25/03/2017

Cavani alla Juve?. Non sta nè in cielo nè in terra

Avevamo parlato nel nostro notiziario di un crescente disagio provato  da Edinson Cavani, ex bomber del Napoli, di giocare a fianco di Ibra nel corazzata francese del Psg, notizia questa che era stata confermata da fonti più che attendibili. Cavani a Napoli era un assoluto protagonista, non per niente lo chiamavano “El Matador”, era il goleador indiscusso della squadra, dividere la platea con Ibra deve essere difficile anche per uno del suo spessore. Ha dovuto cambiare posizione in campo, pur di giocare. In virtù di questo fatto, si era parlato di una sua cessione alla Juventus nell’ambito dell’operazione Pogba, che il Psg farebbe carte false per averlo. L’ipotetico scambio doveva essere Pogba al Psg in cambio di Cavani e 30 milioni di euro.

Ci ha pensato Claudio Anellucci, manager de “el matador”, a tagliare la testa al toro, smentendo la notizia, dicendo che essa non sta né in cielo né in terra, stroncando sul nascere ogni tipo di illazione sul presunto passaggio di Cavani alla Juve. Il Psg sta entrando nel novero delle potenze europee come il Real, il Barça, il Bayern, i due Manchester,  per Cavani, ha fatto intendere il suo procuratore, sarebbe un passo indietro.