19/07/2019

Clarence Seedorf a rischio esonero

marzo 21, 2014 di  
Inserito in Calcio news, Milan, Serie A

“La festa è appena cominciata è già finita…”, così  cantavano anni fa Roberto Carlos e Sergio Endrigo, al festival di Sanremo. Questo discorso calza a pennello per descrivere la situazione attuale di Clarence Seedorf al Milan.

Seedorf rischia seriamente l’esonero a appena due mesi dal suo insediamento. Il banco di prova decisivo per lui saranno le die prossime partite che il Milan giocherà in trasferta contro Lazio e Fiorentina. Alla base del provvedimento che verrà eventualmente preso, non ci sarebbero soltanto i risultati negativi raccolti fino adesso da Seedorf, ma anche delle “stranezze” che sono emerse nella gestione della squadra da parte dell’olandese, che avrebbero dato noia all’ambiente.

Per la sua sostituzione, il candidato per così dire designato sarebbe Pippo Inzaghi, che sta facendo benissimo con la Primavera del Milan, ma la dirigenza rossonera non vuole bruciarlo subito e coinvolgerlo in una annata disastrosa, quindi “SuperPippo” verrà lasciato alla guida della primavera fino al termine dell’annata, poi si vedrà con calma. Così, in caso di esonero immediato, la conduzione del Milan passerebbe fino al termine della stagione all’ eterno secondo Mauro Tassotti, con l’aiuto di Filippo Galli, due protagonisti del Milan di Arrigo Sacchi.