24/11/2020

Calciopoli molte prove contro Moggi

Marzo 19, 2014 di  
Inserito in Calcio news

Secondo i giudici della corte di appello di Napoli, esistono numerose prove, “molteplici e articolati elementi probatori”, tanto per usare un linguaggio giuridico, sulla sussistenza del reato di associazione a delinquere, di cui sono stati accusati diversi imputati, fra cui l’ex Dg della Juventus Luciano Moggi, nell’ambito del processo denominato calciopoli.

Questo è quanto emerge nelle motivazioni della sentenza emessa  a dicembre dai giudici della  Corte di Appello di Napoli, che sono state depositate in questi giorni. La corte mette in evidenza, tra l’altro, “la lesione del principio di terzietà” che c’è stata nelle designazioni arbitrali.