19/08/2018

Il fallimento del Bari

marzo 15, 2014 di  
Inserito in Bari, Calcio news, Serie B

Il Bari è fallito, si tratta di una squadra storica del calcio italiano, con 106 anni di storia sulle spalle, consumati fra un continuo saliscendi fra la serie A  e la serie B, a volte scendendo anche nell’inferno della serie C. Con il fallimento del Bari, si è decretata la fine della dinastia dei Matarrese, che aveva in mano il Bari dal 1977. Il Bari è stato sommerso da una valanga di debiti, per l’ammontare di 35 milioni di euro. Per il momento il Bari si trova nello status di esercizio provvisorio,  aspettando l’asta che consentirà l’acquisizione del club che avrà luogo a fine aprile. La reazione della tifoseria è stata duale, ambivalente, da un lato è prevalso il dispiacere per la fine ingloriosa che ha fatto la società, che è molto amata  nella città di Bari,  dall’ altro alto si è fatto prepotentemente  strada un sentimento di gioia per la fine di una dittatura calcistica, come è stata quella della famiglia Matarrese. Lo stadio San Nicola è stato pressoché vuoto per un sacco di tempo per protesta contro la famiglia Matarrese. Con il Lanciano, per reazione, c’erano 10.000 persone allo stadio. Paradossalmente la città non ha vissuto il fallimento del Bari  come un funerale, ma come inizio di una vita migliore. Si spera che dalle ceneri del vecchio Bari, nasca una società capace di restare stabilmente in serie A. Le potenzialità ci sono tutte.