27/05/2019

Cairo non molla Cerci

marzo 10, 2014 di  
Inserito in Calcio news, Torino

Alessio Cerci, di scuola romanista, ha trovato a Torino, sponda granata, la sua definitiva consacrazione come calciatore.  Sta diventando un punto fermo anche per la nazionale di Prandelli. In virtù di questo fatto, si è fatto attrarre dalle sirene di grandi società, come la Juventus e l’Inter, che farebbero di tutto per averlo. Per questo motivo è restio a firmare il contratto che lo lega ancora al Toro, perché spera di andare a giocare in una società che ha delle ambizioni, come quelle sopracitate. Di diverso parere è il presidente del Torino Urbano Cairo, che secondo quanto ha dichiarato, farà di tutto per tenersi stretto il suo gioiello. Urbano Cairo è stato categorico, non solo ha intenzione di respingere le eventuali offerte che gli arriveranno per Cerci, ma ha detto a chiare lettere che Cerci rimarrà al Torino fino al 2016.  Con tutta probabilità Cairo vuole costruire piano piano un grande Torino,  e Cerci, secondo i suoi progetti sarà il perno su cui costruire un Torino competitivo.