11/12/2019

Puyol lascia il Barcellona

marzo 6, 2014 di  
Inserito in Calcio Estero, Calcio news, Liga

Carles Puyol che è stato un pilastro del Barcellona e della nazionale spagnola, in una conferenza stampa, ha reso noto la sua intenzione di lasciare il Barcellona. Il capitano lascierà il Barcellona a fine stagione, rinunciando di fatto ad altri due anni di contratto. Carles  Puyol, è reduce da due operazioni e fa fatica a recuperare. Il suo futuro è ancora incerto, per il momento “il guerriero di mille battaglie” intende soltanto riposare, poi con molta serenità, penserà a cosa fare. Puyol ha quasi 36 anni, 19 anni della sua esistenza li ha passati nel Barcellona, facendo tutta la trafila, dalla mitica “cantera blaugrana” fino alla prima squadra. Debuttò nel Barça a 21 anni, grazie all’allenatore olandese Luis van Gaal che lo fece entrare in campo al posto del portoghese Simao. Si è trattato di una decisione sofferta, complicata, importante, che ha coinvolto Carles anche a livello emotivo.  Da allora ha giocato 392 partite con la “camiseta” blaugrana,  si trova al secondo posto come presenze  dietro al mitico Xavi. Nel 2004, divenne capitano della squadra, subentrando al suo grande amico Luis Enrique, che i tifosi italiani conoscono bene in quanto è stato per un anno il mister della Roma. Nella sua carriera sportiva, Puyol ha vinto con il Barcellona 21 titoli. Con la nazionale spagnola ha giocato 100 partite, esordì assieme a Xavi nel novembre del 2000, ct spagnolo era l’ex difensore del Real Camacho. Di Puyol ci piace ricordare, oltre  essere un grande calciatore, l’ impegno, la dedizione alla causa, in sintesi il cuore. Adesso il Barça deve trovare un suo degno sostituto.