23/09/2020

Galliani al capolinea?

Novembre 4, 2013 di  
Inserito in Calcio news, Milan

Svolta storica per quanto riguarda il Milan, che contiene dentro di sè qualcosa di clamoroso che non rimarrà sospeso nel vuoto, ma che assume i contorni di un vero e proprio regolamento dei conti in casa Milan. Barbara Berlusconi è uscita allo scoperto definendo fallimentare la gestione del Milan, da parte dell’amministratore delegato Galliani, anche se la figlia del cavaliere in un secondo momento ha smentito di aver fatto il nome di Adriano Galliani. Si tratta di un attacco a tutto tondo, che va dalla cattiva gestione delle risorse finanziarie fino all’incapacità secondo Barbara Berlusconi, di Galliani di saper gestire in un modo ottimale la fitta rete di osservatori di cui il Milan dispone. A questo proposito Barbara Berlusconi cita come esempio la Fiorentina e la Roma. Si tratta di una cosa clamorosa, perché  Galliani ha condiviso con il suo sodale, nonché suo padrone Silvio Berlusconi i trionfi che hanno contrassegnato la storia del Milan dal 1986 in poi, l’anno in cui Berlusconi assunse la presidenza del Milan. Come abbiamo detto poc’anzi,  questa uscita di Barbara Berlusconi non cadrà nel vuoto, ma porterà a delle serie conseguenze, che potrebbero comportare anche la sua estromissione dai vertici societari del nuovo Milan prefigurato da Barbara Berlusconi, che è entrata a tutti gli effetti in società, con la supervisione a distanza della sorellastra Marina Berlusconi, presidente di Mondadori. Insomma per il dottor Galliani, stando a come si sono svolti i fatti, la sua storia professionale con il Milan sembra arrivata davvero al capolinea. Aspettiamo come si svilupperanno le situazioni e le pieghe che prenderanno le situazioni stesse. Se questo dovesse accadere, cioè l’estromissione di Galliani dai vertici societari della società rossonera, si tratterebbe davvero della fine di un ciclo per il Milan. Si parla di un ritorno clamoroso di Paolo Maldini, in un ruolo dirigenziale di primo piano, vedremo.