28/04/2017

Europa League, brutto inizio per le italiane

Inizia male l’avventura delle italiane in Europa League. Nella prima giornata della fase a gironi, infatti, nessuna delle quattro rappresentanti tricolori fa sua l’intera posta in palio.

Juve, un altro 3-3– Conferma tutti i suoi problemi in chiave difensiva la Juventus di Delneri che, dopo il pari di domenica con la Samp, infila il secondo 3-3 consecutivo, stavolta contro il modesto Lech Poznan. L’inizio bianconero è da choc: i polacchi passano due volte, sempre con Rudnevs, prima su rigore poi in mischia. Ci pensa Chiellini in versione goleador a risollevare i suoi con una doppietta, prima che Del Piero completi la rimonta con un bolide di rara bellezza dalla lunga distanza. Sembra fatta, ma la beffa arriva ancora nel finale con la tripletta del mattatore di serata Rudnevs per il clamoroso 3-3 definitivo.

Napoli e Samp pari– Delude il Napoli tra le mura amiche. I partenopei non vanno oltre lo 0-0 con gli olandesi dell’Utrecht, deludendo e rischiando addirittura il ko nelle prime battute.
Pari agridolce per la Samp nell’altra sfida Italia-Olanda di serata. I doriani passano ad Eindhoven con il debuttante Cacciatore e resistono ai ripetuti assalti del Psv. Ma come con il Werder nel maledetto preliminare Champions, la rete del (meritato) pari olandese arriva in pieno recupero (91′, Dzsudzsak).

Palermo ko a Praga– Sfoggia forse la miglior prestazione italiana di serata ma rimane con il classico pugno di mosche in mano. E’ il Palermo, che a Praga con lo Sparta paga a caro prezzo le disattenzioni difensive finendo al tappeto (2-3). Fatale, dopo il botta risposta Bony – Maccarone, l’uno-due a metà ripresa targato Kladrubsky e Kadlec, frutto di due azioni fotocopia e altrettante dormite del reparto arretrato rosanero. Inutili le ottime prove di Pastore e l’ennesima magia di tacco di Hernandez.

Le altre– Tanti, tantissimi gol in questa prima giornata. Nel girone della Juve, il City di Mancini passa senza difficoltà a Salisburgo (2-0), così fa il Cska, prossimo avversario del Palermo, sul campo del Losanna (3-0). Incredibile e roboante il successo del Metalist in salsa brasileira contro il Debrecen (5-0): la Samp è avvisata. Nessun problema per il Liverpool, inserito nel gruppo col Napoli, contro lo Steaua (4-1).
Spicca il blitz del Paris Saint Germain al Sanchez Pizjuan di Siviglia (1-0); male i detentori dell’Atletico Madrid, sconfitti a Salonicco (0-1), mentre vincono le portoghesi Sporting Lisbona e Porto.

– Tutte le classifiche e risultati Europa League