29/05/2017

Il Portogallo “chiama” Mourinho

settembre 16, 2010 di  
Inserito in Calcio Estero, Euro 2012

E ora lo Special One dovrà vestire anche i panni del salvatore della patria. E’ questa la speranza della federcalcio portoghese che ha chiesto al tecnico del Real Madrid José Mourinho di guidare la nazionale nei prossimi due impegni di qualificazione ad Euro 2012. Una sorta di impiego “ad interim” derivante dal recente esonero di Queiroz dopo le figuracce collezionate dai lusitani contro Cipro (clamoroso 4-4 casalingo) e Norvegia (ko per 1-0).
In sostanza, Mourinho dovrebbe risollevare il morale della truppa e conquistare contro Danimarca e Islanda (8 e 12 ottobre) i punti necessari a non far naufragare anzitempo l’avventura europea del Portogallo. In questo modo, a Lisbona avrebbero poi il tempo per scegliere con calma il nuovo ct, visto che le sfide successive si svolgeranno nel 2011. La federazione spera ora nel sì dell’ex tecnico interista e nella collaborazione del club madridista.