23/05/2017

Costa d’Avorio – Portogallo, tanta volontà ma nessun gol

giugno 15, 2010 di  
Inserito in Mondiali 2010

Port Elizabeth– Tanta volontà ma nessun gol nella sfida più bella ed equilibrata di giornata dei Mondiali sudafricani. Costa d’Avorio e Portogallo provano fino all’ultimo a superarsi, mettono in campo tanta intensità e agonismo, ma non vanno oltre allo 0-0. Un pareggio che mantiene aperta la corsa al ruolo di anti-Brasile del girone G e non intacca minimamente le reciproche chanches qualificazione. Nell’economia della sfida, meglio comunque gli africani, resisi spesso insidiosi con il guizzante Gervinho. Anche se l’occasione più importante del match è di marca lusitana con il palo centrato da Cristiano Ronaldo. Da segnalare il fondamentale recupero lampo di Drogba, schierato ad un quarto d’ora dalla fine da Eriksson.

Cronaca– Il bolide dell’asso del Real Madrid in apertura è l’unica vera palla gol dei primi 45′. Il Portogallo mantiene una tattica più attendista, mentre la nazionale africana prova a far la partita pungendo con gli attaccanti esterni Kalou e Gervinho. Sarà proprio il bomber del Lille a creare i maggior grattacapi ad Eduardo, prima col sinistro poi di testa. Queiroz prova a cambiare l’inerzia della sfida con l’ingressi di Simao e Tiago, senza ottenere però grossi risultati. Ben più importante il cambio al 75′ fatto da Eriksson, che getta nella mischia Drogba a soli 10 giorni dalla frattura al braccio. Il leader e simbolo degli Elefanti si mette subito in evidenza, ma il suo sinistro è troppo strozzato. Il suo recupero è vitale per il proseguo del cammino mondiale degli ivoriani.

– Vedi la classifica girone G e tutte le news Mondiali Sudafrica

COSTA D’AVORIO-PORTOGALLO 0-0

COSTA D’AVORIO (4-3-3): Barry; Demel, K. Toure, Zokora, Tiené; Eboue (dal 43′ s.t. Romaric), Y. Toure, Tioté; Kalou (dal 20′ s.t. Drogba), Dindane, Gervinho (dal 36′ s.t. Keita). (Zogbo, Bamba, Yeboah, Boka, Angoua, Gohouri, Gosso, Kone, Doumbia): All.: Eriksson.

PORTOGALLO (4-2-3-1): Eduardo; Paulo Ferreira, Alves, Carvalho, Coentrao; Mendes, Meireles (dal 40′ s.t. Amorim); Ronaldo, Deco (dal 17′ s.t. Tiago), Danny (dal 10′ s.t. Simao); Liedson. (Beto, Fernandes, Miguel, Rolando, Costa, Duda, Pepe, Veloso, Almeida): All.: Queiroz.

ARBITRO: Larrionda (Uruguay).
NOTE: spettatori: 37.034. Ammoniti Zokora, Demel, Ronaldo. Angoli: 6-4. Recupero: 1′ p.t., 3′ s.t.