24/07/2017

Toro-Brescia, tutto rinviato al ritorno

giugno 10, 2010 di  
Inserito in Brescia, Serie B, Torino

TorinoRachid Arma illude la Maratona al 93′, ma l’urlo dei tifosi granata rimane strozzato in gola. Damato, infatti, annulla la rete dell’ex attaccante della Spal, vanificando il potenziale e pesantissimo vantaggio granata.
Arriva nella coda l’episodio clou del primo round di finale play-off di serie B chiusa sullo 0-0. Un risultato che permetterà al Brescia di poter tornare in serie A con un pareggino casalingo (al termine dei supplementari, non sono previsti i rigori) nel retour match di domenica. In cui dovrà però far a meno di Mareco e Budel per squalifica. Dal canto suo il Toro ha tanti buoni motivi per non darsi per vinto: il Sassuolo sa bene che è meglio non fidarsi della verve da trasferta dei granata, mentre le rondinelle hanno già mostrato imbarazzanti balbettii nei momenti cruciali della stagione (leggi Padova). Due indizi che indicano quanto la finale sia ancora apertissima.

La cronaca– Alla luce del peggior piazzamento in classifica, la band Colantuono è chiamata a far la partita. E a spingere sull’acceleratore. I granata ci provano (5-1 il conto degli angoli), ma gli uomini di Iachini reggono bene l’urto e rischiano soltanto in un paio di occasioni (sinistro di Bianchi e botta dal limite dell’ex Barusso). Nella ripresa il Toro rifiata ed esce il Brescia con le incursioni di Rispoli e Zambelli; il conto delle chanche è pari, con Arcari e Morello attenti. Nel finale i padroni di casa tornano alla carica e potrebbero capitalizzare con Arma, se non fosse per la lieve strattonata dell’attaccante nei confronti di Martinez: per Damato è fallo. L’appuntamento con la A è rinviato a domenica.

TORINO-BRESCIA 0-0
TORINO (3-4-2-1): Morello; D’Aiello, Loria, Ogbonna; Antonelli (18’st
Statella), Barusso, Genevier, Rubin (26’st Garofalo); Scaglia (37’st Arma),
Gasbarroni; Bianchi. (Gomis, D’Ambrosio, Pestrin, Coppola). All.:
Colantuono.
BRESCIA (3-5-2): Arcari; Mareco, Bega, Martinez; Rispoli, Vass, Budel,
Baiocco, Dallamano (1’st Zambelli); Possanzini, Caracciolo (33’st Kozak).
(Viotti, De Maio, Berardi, Saumel, Cordova). All.: Iachini.
ARBITRO: Damato di Barletta.
NOTE: spettatori 25.346. Espulso al 46’st Budel per doppia ammonizione.
Ammoniti: Mareco, Budel, D’Aiello, Gasbarroni, Barusso, Martinez. Angoli
8-1 per il Torino.Recuperi: 2′; 3′