20/09/2017

Genoa, storico tricolore. Primo titolo Primavera

giugno 9, 2010 di  
Inserito in Calcio giovanile, Empoli, Genoa

Festa grande in casa Genoa per il primo, storico, successo rossoblù nel campionato Primavera. La formazione di Chiappino ha coronato un’annata fantastica battendo in finale l’Empoli (2-1), già ko all’ultimo atto del Torneo di Viareggio. Un successo figlio della nuova politica giovanile voluta da Preziosi, che ha portato il Grifone ad un personale triplete: coppa Italia, Supercoppa e scudetto. Dopo il successo roboante (e sorprendente) nel derby di semifinale con la Samp (4-1), i rossoblù hanno degnamente completato l’impresa.

La sfida con l’Empoli rimane equilibrata per tutto il primo tempo, ma è la band Chiappino a rendersi più pericolosa con El Shaarawy. Dopo essersi visto negare un rigore (atterrato in area Ragusa), il Grifone passa al 44′, sempre su penalty: Polenta trasforma con freddezza. I toscani provano a reagire, ma al 14′ della ripresa il Genoa chiude la contesa con El Shaarawy, ben servito dal solito Ragusa. L’Empoli accorcia le distanze al 25′ (Pucciarelli), ma non servirà a nulla. La festa è tutta per la Genova rossoblù.

EMPOLI-GENOA 1-2
45′ rig. Polenta (G); 14′ st El Shaarawi (G); 25′ st Pucciarelli (E)
EMPOLI: Addario, Mazzanti, Angella (1’st Mori), Tonelli, Tognarelli; Saponara, Signorelli, Crafa (9′ Lo Sicco), Guitto; Dumitru, Fabbrini (19′ st Pucciarelli). A disposizione: Rossi, Alderotti, Shekiladze, Duarte. All. Donati.
GENOA: Perin; De Bode, Bertoncini, Terigi, Polenta; Gucher (37′ Lazarevic), Cofie, Doninelli; Ragusa, Chinellato (37′ st Boakye), El Shaarawy. A disposizione: Stillo, Ferraro, Carlini, Ymeri, Grea, Miracoli. All. Chiappino.
Arbitro: Pasqua di Tivoli
Ammoniti: Gucher (G), Tognarelli (E), Tonelli (E), Ragusa (G)

ALBO D’ORO CAMPIONATO PRIMAVERA
1962-63 Juventus (A) e Como (B)
1963-64 Inter (A) e Udinese (B)
1964-65 Milan (A) e Spal (B)
1965-66 Inter (A) e Padova (B)
1966-67 Torino (A) e Verona (B)
1967-68 Torino (A) e Verona (B)
1968-69 Inter (A) e Brescia (B)
1969-70 Torino
1970-71 Fiorentina
1971-72 Juventus
1972-73 Roma
1973-74 Roma
1974-75 Brescia
1975-76 Lazio
1976-77 Torino
1977-78 Roma
1978-79 Napoli
1979-80 Fiorentina
1980-81 Udinese
1981-82 Cesena
1982-83 Fiorentina
1983-84 Roma
1984-85 Torino
1985-86 Cesena
1986-87 Lazio
1987-88 Torino
1988-89 Inter
1989-90 Roma
1990-91 Torino
1991-92 Torino
1992-93 Atalanta
1993-94 Juventus
1994-95 Lazio
1995-96 Perugia
1996-97 Perugia
1997-98 Atalanta
1998-99 Empoli
1999-00 Bari
2000-01 Lazio
2001-02 Inter
2002-03 Lecce
2003-04 Lecce
2004-05 Roma
2005-06 Juventus
2006-07 Inter
2007-08 Sampdoria
2008-09 Palermo
2009-10 Genoa

  • […] Approfondimento fonte:  Genoa campione d'Italia scudetto primavera 2010 […]



  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->