22/08/2017

Jimenez al West Ham. Cagliari, ecco Nenè. Maxi scambio Parma-Siena

giugno 24, 2009 di  
Inserito in Cagliari, Calciomercato news, Inter, Parma

jimenez

Jimenez lascia l’Inter

Roma– Definite le 20 partecipanti alla prossima serie A con la promozione del Livorno, e cancellate tutte le X sulle panchine vacanti -Bari escluso, dopo la clamorosa separazione con Conte- il calciomercato entra nel vivo. Ecco alcune delle trattative e trasferimenti più importanti in ballo in questi giorni.

Jimenez va da Zola– In attesa di conoscere il futuro di Maicon e Ibrahimovic, finiti nel mirino di Chelsea (sembra ci sia un’offerta da 35 mln per il laterale brasiliano) e Real, l’Inter sta sfoltendo la rosa per venire incontro ai desideri di Mourinho, che in più di un’occasione ha ribadito di voler a disposizione un organico di 25 elementi, al contrario della trentina della scorsa stagione. E così, dopo l’addio al calcio di Figo, il passaggio di Crespo e Bolzoni al Genoa, e il mancato rinnovo di Cruz, i nerazzurri hanno ‘piazzato’ anche Jimenez. Il “Mago” è finito alla corte di Zola, al West Ham, in prestito con diritto di riscatto fissato a 8,5 mln.

Cagliari balla la samba– Capocannoniere della Superliga portoghese con 20 reti e un innato fiuto del gol. Questo è il biglietto da visita di Anderson Miguel Da Silva, meglio conosciuto come Nené, l’ennesima scommessa di Cellino. Il brasiliano atipico, poco spettacolare ma dotato di fisico imponente ed estremamente abile di testa, venne pescato un anno fa dai portoghesi del Nacional in Brasile, dove lo sconosciuto attaccante aveva segnato 9 reti con la maglia dell’Ipatinga. Preso per un pugno di euro, ora i lusitani lo cedono al Cagliari per 4,5 mln più il prestito di Magliocchetti. Per Nenè, invece, contratto quadriennale da 450mila euro. Insieme a Jeda, il 26enne attaccante formerà dunque una coppia d’attacco tutta carioca che, nella speranza dei tifosi sardi, dovrà far ballare la samba alle difese avversarie. Il bomber verrà presentato oggi alla stampa.
-guarda tutti i 20 gol segnati in Portogallo da Nenè su YouTube-

nene

Nenè, il nuovo bomber rossoblù

Doppio scambio Parma- Siena– Nei giorni scorsi, grande fermento sulla tratta ParmaSiena. Le due società hanno dato vita ad un maxi scambio che, a conti fatti, rafforza entrambe. Alla corte di Guidolin approdano i centrocampisti Galloppa e Coppola, due dei migliori protagonisti dell’annata bianconera. Due bei colpi che si aggiungono al rinnovo della comproprietà di Paloschi, l’ingaggio del difensore argentino Fontanello e dell’illuminato fantasista Cordova, che tanto spesso ha fatto le fortune del sorprendente Grosseto portandolo ad un passo dalla finale play-off di B con le sue punizioni telecomandate. L’altro obiettivo è Acquafresca, ancora a segno ieri nell’Europeo under 21, conteso però dall’Atalanta: oggi si decide. Al Siena arrivano invece il portiere Pegolo, quest’anno in prestito al Mantova, e Reginaldo. Il Siena ha fatto poi spesa in regione, acquistando il metronomo del Pisa Genevier e l’esterno difensivo del Grosseto Garofalo. Sernza dimenticare Parravicini dall’Atalanta. Insomma, il solito accorto e intelligente mercato che ha fruttato ai toscani sei salvezze di fila.
Chiudiamo  con il primo colpo della Roma, l’arrivo di Guberti dal Bari, e la cessione di Olof Mellberg all’Olympiakos. Il centralone svedese lascia la Juve per 2,5 milioni di euro.