23/05/2017

Africa, stenta il Camerun. Ok Nigeria e Costa d’Avorio, sorpresa Gabon

giugno 8, 2009 di  
Inserito in Mondiali 2010

Sabato e domenica si è giocata la seconda giornata dei gironi che decreteranno le cinque rappresentanti africane ai prossimi Mondiali (la vincente di ogni gruppo) e le 15 alla competizione continentale (prime, seconde e terze). Andiamo a vedere quanto accaduto girone per girone.

giresse

Vola il Gabon di Giresse

Gruppo A
Il Gabon fa sul serio. La grande sorpresa di queste qualificazioni spazza via con un sonoro tris targato Ecuele, Meye e Brou il Togo di Adebayor (prestazione deludente e ammonizione che gli costa la squalifica) rimasto anzitempo in dieci. La nazionale di Giresse inguaia così le favorite Camerun e Marocco, che non riescono a superarsi nello scontro diretto. A nulla serve l’avvento sulla panchina dei Leoni Indomabili del mito N’Kono, Eto’o e compagni combinano ben poco contro i Leoni dell’Atlas, anch’essi in crisi. Il Camerun si giocherà le residue chanche qualificazione nel prossimo turno contro le scatenate Pantere, ancora imbattute in casa.
Risultati:
Gabon-Togo 3-0
Camerun-Marocco 0-0
Classifica: Gabon 6, Togo 3, Marocco 1, Camerun 1

Gruppo B
Come da pronostico, è duello a due tra Tunisia e Nigeria. I nordafricani battono senza problemi il Mozambico per 2-0 (Wissem Ben Yahia, Darragi) e rimangono in testa al girone a punteggio pieno. Dopo il pari del primo turno, si riprendono le super Aquile trascinate dall’interista Obinna. Nonostante il vantaggio lampo (a segno il giocatore del Getafe Uche), la nazionale biancoverde stenta (traversa del parmense Mariga per gli ospiti) fino all’ingresso dell’ex Chievo, che si scatena con una doppietta. Il 20 giugno a Tunisi ci sarà dunque in palio una buona fetta di qualificazione.
Risultati:
Tunisia-Mozambico 2-0
Nigeria-Kenya 3-0
Classifica: Tunisia 6, Nigeria 4, Mozambico 1, Kenya 0

obinna-nigeria

Doppietta per Obinna

Gruppo C
Doveva essere un gruppo facile per i due volte campioni d’Africa e invece sta diventando tutto maledettamente difficile. Il derby del Maghreb, infatti, va all’Algeria, reduce da un misero 0-0 in Ruanda. A Blida succede tutto nell’ultima mezz’ora, dal 60′ al 77′: Matmour, il senese Ghezzal e Djebbouri affondano i Faraoni, a segno nel finale con Aboutrika. I Faraoni, attesi dalla Confederations Cup, rimangono fermi a quota 1, mentre le Volpi del deserto si portano in testa al girone con lo Zambia, vittorioso a fatica sul Ruanda. E’ Kalaba a 10′ dal termine a decidere la sfida, dopo che il compagno Mbesuma aveva fallito un rigore.
Risultati:
Zambia-Ruanda 1-0
Algeria-Egitto 3-1
Classifica: Algeria 4, Zambia 4, Ruanda 1, Egitto 1

Gruppo D
Si avvicina a grandi passi al Sudafrica il Ghana. Le Stelle Nere, seppur prive di Muntari e Appiah, sbancano con autorità Bamako, regolando il Mali per 2-0. Grande protagonista l’udinese Asamoah, al primo centro in nazionale, mentre il raddoppio è ad opera di Amoah. Si affievoliscono dunque le speranze dei vari Diarra (ancora assente), Kanoutè e Diamoutene. Insegue a tre punti il Benin, ko in Ghana al primo turno, che batte il Sudan di misura con gol di Omotoyossi.
Risultati:

Benin-Sudan 1-0
Mali-Ghana 0-2
Classifica: Ghana 6, Benin 3, Sudan 1, Mali 1

Gruppo E
Gli Elefanti rimangono a punteggio pieno, schiacciando la Guinea a domicilio. Bakari Konè, su assist di Drogba, porta in vantaggio la nazionale di Halilhodizic (45′). Un pasticcio difensivo permette a Sambegou Bangoura di pareggiare, ma al 77′ il sivigliano Romaric rimette le cose a posto. Non molla, però, il Burkina Faso. Il capocannoniere delle qualificazioni Dagano risolve la trasferta in Malawi con il 10° sigillo personale e mantiene gli Stalloni appaiati agli Elefanti. E tra due settimane ci sarà il rendez vous ad Ouagadougou.
Risultati:
Malawi-Burkina Faso 0-1
Guinea-Costa d’Avorio 1-2
Classifica: Costa d’Avorio 6, Burkina Faso 6, Guinea 0, Malawi 0