24/06/2017

Hiddink saluta con un trofeo. FA Cup al Chelsea

giugno 2, 2009 di  
Inserito in Calcio Estero

chelsea-fa-cup

Il Chelsea vince la FA Cup

LondraGuus Hiddink saluta a suo modo il Chelsea: da vincente. Il tecnico olandese, subentrato in corsa a Scolari e già con le valigie in mano per lasciare il posto a Carlo Ancelotti, lascia il club londinese vincendo meritatamente la FA Cup grazie al successo in rimonta in finale contro l’Everton (2-1). Un giusto premio al suo ottimo lavoro e a quella finale di Champions svanita per un beffardo gol al 93′ (e per le malefatte di Ovrebo…?)  nella maledetta notte di Stamford Bridge.

La finale di Wembley, però, si era subito messa male per i Blues. Dopo due giri di lancette, infatti, Saha aveva illuso l’Everton con il colpo dell’1-0. Il gol subito, però, carica ancora di più il Chelsea, che inizia a spingere a pieno regime. Al 21′ arriva inevitabile il pari: cross perfetto di Malouda e gran colpo di testa di Drogba. Nella ripresa sale in cattedra Lampard: prima si mangia un gol fatto, poi ne segna uno valido con una gran botta dalla distanza, ma il guardalinee non si avvede che il pallone ha varcato la linea di porta. Poco male, ci pensa il numero uno dei Toffees Howard a restituirgli il maltolto: dopo aver trascinato i suoi in finale parando una gran serie di rigori allo United nel turno precedente, combina un mezzo pasticcio sulla tutt’altro che irresistibile conclusione del centrocampista inglese. Finisce 2-1 per il Chelsea che conquista così la 5° FA Cup della sua storia, il primo trofeo stagionale. In attesa che Ancelotti e i milioni di Abramovich riescano a spezzare il dominio del Manchester United in patria già dalla prossima stagione.