24/11/2017

Quagliarella al Napoli, Del Neri alla Sampdoria

giugno 1, 2009 di  
Inserito in Napoli, Sampdoria

luigi_del_neri
Gigi Del Neri

ROMA – Giornata calcistica attivissima sul mercato. La Sampdoria ha ufficializzato l’arrivo in panchina di Gigi Del Neri, mentre il Napoli ha portato in azzurro Fabio Quagliarella. Il Catania ha, invece, presentato il giovane centrocampista argentino, Pablo Barrientos.

DEL NERI – Dopo le dichiarazioni d’addio di Walter Mazzarri al termine della gara col Palermo, il club doriano ha deciso di puntare di Gigi Del Neri che in questa stagione ha allenato l’Atalanta e sempre pronto ad appoggiare nuovi e ambiziosi progetti. “L’U.C. Sampdoria – si legge in una nota ufficiale – comunica di aver sottoscritto un contratto economico con il sig. Luigi Del Neri in qualità di allenatore della prima squadra. Il signor Del Neri ed il suo staff, Francesco Conti (allenatore in seconda), Roberto De Bellis (preparatore atletico), Guido Bistazzoni (preparatore dei portieri), saranno presentati mercoledì 3 giugno, alle ore 11.30, presso lo Starhotel President di Genova. Nel contempo – si legge – la Società intende ringraziare il signor Walter Mazzarri ed il suo staff per la professionalità e la dedizione dimostrata in queste ultime due stagioni ed augura al mister e ai suoi collaboratori le migliori fortune umane e professionali per il prosieguo della loro carriera”.

BARRIENTOS – Intanto il Catania ha presentato il primo acquisto estivo. E’ l’argentino Pablo Barrientos, trequartista classe ’85, prelevato a titolo definitivo dal Fc Mosca con un contratto quadriennale. “Non vedo l’ora di andare in campo. Il campionato italiano è tra i più competitivi del mondo, per me è una bella sfida – afferma il giocatore -. Ho scelto la società rossazzurra, perché è stata quella che più di tutte ha mostrato di volermi. L’amministratore delegato Lo Monaco è venuto fino in Argentina per parlare con me, un gesto d’attenzione che ho apprezzato – dice il nuovo acquisto degli etnei -. La presenza di tanti argentini in squadra, a cominciare da alcune vecchie conoscenze come Silvestre e Ledesma, ha favorito la mia decisione. In Russia ho trascorso due anni: il primo è stato positivo, il secondo meno perché è cambiato tutto, società, dirigenti e giocatori. E’ stata comunque un’esperienza utile, conosco il calcio europeo, non ho paura dei difensori italiani”.

quagliarella
Fabio Quagliarella

QUAGLIARELLA – Da giorni sulla bocca di tutti, mancava solo l’ufficialità: Fabio Quagliarella è un giocatore del Napoli. Il napoletano ha firmato un contratto per cinque anni. Il patron dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, che nei giorni scorsi aveva quantificato in 25 milioni di euro il valore del giocatore ha liquidato la questione con una battuta ai microfoni de ‘La politica nel pallone’, su GR Parlamento. “Abbiamo venduto Quagliarella al Napoli. C’è stato un piccolo sconto”. Il giocatore è costato alla società partenopea circa 16 milioni più l’altra metà del cartellino di Domizzi.