19/11/2017

Le pagelle della finalissima di Champions League

maggio 28, 2009 di  
Inserito in Champions League

champions-barcellona
Barça campione d’Europa

ROMA – Il Barcellona ha vinto la finale di Champions League contro un Manchester United quasi irriconoscibile. L’allievo Guardiola supera il maestro Ferguson, mentre Cristiano Ronaldo perde il confronto con il rivale Messi, consegnandogli di fatto il Pallone d’oro.
Andiamo con le pagelle:

Barcellona:

Valdes 6: Non viene quasi mai chiamato in causa.

Puyol 8: Capitano e bandiera della squadra campione d’Europa. Gioca da terzino, un ruolo non suo, ed offre apporto sia in fase offensiva che difensiva.

Pique 6,5: Una delle piacevoli sorprese di questo Barcellona è rappresentata dai giovani del suo vivaio. Pique è uno di questi. Nel primo tempo salva su Park a botta sicura.

Toure 6: Un po’ in affanno all’inizio perché deve ancora abituarsi al nuovo ruolo. Fa il suo lavoro senza eccessive sbavature.

Sylvinho 6,5: Titolare a sorpresa, compie un buon lavoro sulla fascia limitando moltissimo Rooney.

Xavi 8: Vero e proprio fuoriclasse del centrocampo blaugrana. Non butta mai via un pallone ed è insuperabile in fase difensiva. Fa ripartire l’azione con la sua tecnica fuori dal comune e confeziona l’assist al bacio per Messi.

Busquets 6: Combatte con grinta sulla mediana ma non incide come i suoi compagni di reparto.

Iniesta 7: E’ l’autore dell’assist per l’1-0 di Eto’o. Con il suo palleggio e il suo possesso palla fa girare la testa ai Red Devils.

messi-barca
La “Pulce” l’arma in più del Barcellona

Messi 8: All’inizio è un po’ in ombra, ma con il passare dei minuti cresce e crea continui pericoli sulla trequarti. Lo stacco imperioso sul gol del 2-0 è da fuoriclasse vero. Stravince il confronto diretto con Cristiano Ronaldo.

Eto’o 7,5: Gran gol partendo dalla fascia destra, si sacrifica molto in copertura sebbene non sia nelle sue caratteristiche. Si rende sempre pericoloso dalle parti di Van Der Sar.

Henry 5: Unica nota stonata del Barcellona di oggi. Non era in perfette condizioni ma ci si aspettava comunque qualcosa in più da lui.

Keita 6: Rileva Henry e lo sostituisce senza eccessivi acuti.

Pedro s.v.: Entra a 30 secondi dalla fine, ma esordire in una finale di Champions mentre la si sta vincendo non è da tutti.

Guardiola 8: Voto da dividere con Joan Laporta, che ha avuto la brillante intuizione di pescare questo allenatore dalla squadra B e di affidargli la rifondazione del club blaugrana. Probabilmente nessuno si aspettava simili risultati, eppure Pep è il primo allenatore a centrare il “triplete” Liga, Copa del Rey e Champions League. Un predestinato.

Manchester United:

Van der Sar 5: Più di una responsabilità sul gol di Eto’o, in generale per tutta la gara commette una serie di ingenuità che non danno sicurezza ai suoi compagni di reparto.

O’Shea 6: Senza infamia e senza lode, svolge il compitino senza troppi affanni.

Ferdinand 5,5: A vederlo stasera verrebbe da chiedersi cosa ne è stato del miglior difensore d’Europa. Il tridente del Barça lo fa diventare matto.

Vidic 5: Si fa beffare da Eto’o in occasione del gol. Difficile trovare un suo contrasto vinto stasera.

Evra 6: Come O’Shea, sbaglia poco ma di fatto non incide.

Park 5: Ferguson lo schiera titolare a sorpresa, ma non viene ripagato. Ha una buona occasione nel primo tempo, poi sparisce.

Carrick 5: E’ decisamente l’anello debole del centrocampo dei Red Devils. Troppo ingenuo in occasione del gol di Eto’o, a centrocampo non riesce a venir fuori dalla ragnatela di passaggi degli avversari.

Anderson 4: Era in campo? Prova decisamente da dimenticare.

Giggs 5,5: Nonostante la sua immensa esperienza, non riesce a cambiare il destino del match e si mostra poco incisivo in avanti.

Rooney 5: Non è serata per il giovane attaccante inglese. Sacrificato come sempre sulla fascia quando forse sarebbe servito più in mezzo all’area, non riesce mai ad incidere.

cronaldo3
Gara deludente per il portoghese

Ronaldo 5,5: Nel primo tempo è il migliore dei suoi, l’unico a provarci con determinazione anche se la mira non è quella dei giorni migliori. Poi sparisce e, con i suoi sotto 2-0, si innervosisce e si fa ammonire.

Tevez 5: Sostituisce Anderson ma fa di poco meglio. Quasi non ci si accorge del suo ingresso in campo.

Berbatov 5: Presenza ectoplasmatica anche lui.

Scholes 5: Entra a risultato già deciso e si fa notare solo per un’entrata killer ai danni di Busquets, per cui rimedia solo un giallo.

Ferguson 5: Sbaglia a dare fiducia a giocatori come Park e Anderson e sbaglia a pensare di poter impostare una gara tattica. Probabilmente il primo grande errore è stato quello di non essere riuscito ad infondere ai suoi la fame di vittoria che li caratterizzava nella scorsa stagione. E’ comunque la prima finale persa su 4 disputate per il Sir. Ci può stare.

Busacca 6,5: Conduce in maniera tranquilla una gara non difficilissima. Lascia molto giocare e fischia quando serve. Nel secondo tempo risparmia un rosso a Scholes e il secondo giallo a Cristiano Ronaldo, ma in definitiva non ha influenzato il risultato.

  • admin scrive:

    piquè sicuramente ottimo…ma puyol una spanna sopra: ha arginato benissimo ronaldo e si è proposto in avanti spesso, sfiorando anche il gol..una serata da capitano vero

  • Anonimo scrive:

    eheheheheh sì sì ero io ivan 😛 ^_^

  • Alessandra Stefanelli scrive:

    Ammazza quanti anonimi… identificatevi ragà (anche se l’ultimo è sicuramente Ivan :D)!

  • Anonimo scrive:

    stefania alessandrelli mia..piquet ha arginato bene facendo pure interventi da campione vero..
    eheheh cmq grandi le pagelle

  • Anonimo scrive:

    piquet è stato un mostro in difesa..merita almeno 7,5
    è stato più bravo di puyol
    e ronaldo un 6 direi xhè è stato l’unico del manchester che ha fatto qualcosa

  • Alessandra Stefanelli scrive:

    Ammetto che il voto di Messi e di Eto’o sono legati soprattutto ai gol realizzati, che in fondo sono l’essenza del calcio.
    Ad ogni modo concordo su Xavi (giocatore per cui stravedo e al quale ho dato lo stesso voto di Messi) e Iniesta! Centrocampo straordinario quello del Barça…

  • Anonimo scrive:

    leggermente gonfiato il voto a messi ed eto’o.. i veri protagonisti ieri sera son stati xavi hernandez e iniesta!

  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->