24/07/2017

Shakhtar vs Werder: le pagelle della Finale di Uefa

maggio 21, 2009 di  
Inserito in Europa League

jadson1

Il match winner Jadson
copyright flickr.com

Istanbul – Ecco le pagelle sulla finale di Coppa Uefa 2008/2009 tra lo Shakhtar Donetsk e il Werder Brema.

Shakhtar Donetsk

Pyatov 5.5: Gravi le responsabilità dell’estremo difensore ucraino sulla segnatura di Naldo, riscatto nella ripresa su Pizarro.

Srna 7: E’ un motorino sulla destra il giocatore croato dello Shakhtar, una vera spina nel fianco della difesa del Werder. Decisiva la sua azione che porta al goal vittoria di Jadson.

Kucher 6,5: Sempre molto puntuale nelle chiusure lo stopper, gestisce molto bene il confronto fisico con Pizarro.

Chygrynskiy 5.5: Nel duo centrale è quello che soffre maggiormente la fisicità dell’attacco del Werder ed è fortunato nella chiamata dell’arbitro sul goal di Pizarro annullato.

Rat 6: Partita molto diligente quella del terzino romeno senza infamia e senza lode.

Lewandowski 7: E’ uno schermo davanti la difesa il giocatore ucraino ed è bravo anche nella fase di palleggio. In lui sono sintetizzate perfettamente le fasi di costruzione e di interdizione.

Fernandinho 6: Niente di eccezionale per il centrocampista brasiliano. Non molti i suoi inserimenti in fase di non possesso. Si preoccupa più di ricoprire il compitino.

Ilsinho 5.5 : Nel clan brasiliano è quello che delude di più. Non ispirato questa sera e poco concreto nelle sue giocate. Per sua fortuna una sua giornata non di grazia non incide nell’andamento della partita.

Jadson 8: Mertita questa valutazione per l’importanza della segnatura ma anche per ciò che ha fatto vedere in partita. Grande movimento, grande dinamicità e tecnica. Giocatore da tenere d’occhio.

William 6.5: Buona anche la sua partita soprattutto con una serie di cross in quantità industriale dalla fascia sinistra.

Luiz Adriano 7: Bellissimo il goal che sblocca la partita. Sfiora la segnatura in altre occasioni grazie ad un Wiese molto attento.

pizarro

Pizarro è l’ultimo ad arrendersi
copyright flickr.com

Werder Brema

Wiese 5.5: Perfetto e reattivo fino al goal di Jadson dove davvero ha più di una responsabilità.

Fritz 6: Fa quello che può contro William ed è costretto ad agire prettamente in fase difensiva.

Prodl 5: Colpevole del goal di Luiz Adriano, fa rimpiangere l’assenza di Mertesacker.

Naldo 6: Un voto in più a Prodl solo per la segnatura di cui il portiere dello Shakhtar è grande partecipe. Sul goal di Jadson si addormenta letteralmente.

Boenisch 5.5: Soffre il dinamismo e la velocità degli avanti dello Shakhtar soprattutto di William.

Frings 6.5: L’ultimo a mollare il giocatore tedesco. Un lottatore in mezzo al campo ma oggi il Werder aveva bisogno soprattutto di fantasia.

Baumann 5: In difficoltà da subito contro il centrocampo qualitativo ucraino. Non riesce mai a trovare il giusto tempo degli interventi e degli anticipi costringendo il compagno di reparto al doppio lavoro.

Ozil 5: Fa rimpiangere Diego ma del resto le sue caratteristiche sono diverse da quelle del calciatore brasiliano. Non riesce mai ad incidere ed ad essere ficcante come sa fare con Diego in campo però…

Pizarro 6.5: Il migliore del Werder insieme a Frings, costruisce da situazioni di palla inattiva le sue occasioni e viene bloccato dall’arbitro in maniera dubbia sul goal del pareggio ai supplementari.

Rosenberg 5: Troppo poco quello mostrato da lui, non supporta Pizarro in maniera sufficiente e per lui arriva la situazione a 33′ della ripresa.

Hunt 5.5: Per l’occasione fallita sulla respinta di Pyatov in seguito al colpo di testa di Pizarro.