22/08/2017

Brescia, a 180′ dalla fine salta Sonetti. Arriva Cavasin

maggio 20, 2009 di  
Inserito in Brescia, Serie B

sonetti

Sonetti esonerato a sorpresa
copyright flickr.com

Brescia– Mancano soltanto 180 minuti al termine del campionato di serie B, ma a Brescia c’è ancora tempo per un cambio in panchina. Il presidente Corioni, infatti, dopo il ko nel posticipo (2-1) con il Grosseto, ha deciso a sorpresa di esonerare il tecnico Nedo Sonetti, subentrato alla sesta giornata a Serse Cosmi. Al suo posto arriva lo specialista dei rush finali Alberto Cavasin: a lui il compito di centrare innanzitutto i play-off, poi quella serie A sfuggita già la scorsa stagione nella semifinale contro l’Albinoleffe.

Adesso qui sono a rischio i playoff e allora cerchiamo di dare la scossa a questa squadra” la motivazione addotta dal patron lombardo, che ha poi aggiunto “abbiamo cercato di capire fino in fondo se il rapporto che si era venuto a creare tra Sonetti e la squadra fosse in qualche modo sanabile perché non ci è piaciuto il comportamento di ieri e delle ultime partite“. Corioni fa riferimento alle ultime quattro gare di campionato, dove le rondinelle hanno raccolto appena tre punti, mettendo a rischio la qualificazione ai play-off. C’è rammarico, invece, nelle parole di commiato del tecnico, che ha dichiarato di essere “molto dispiaciuto, perchè non è stato capito nè dal presidente, nè dalla squadra“. Ma ormai fa già parte del passato, da oggi inizia la (breve) era Cavasin.