23/11/2017

Europeo Under 17, La corona va alla Germania

maggio 19, 2009 di  
Inserito in Calcio giovanile

germania-under-17

Germania campione d’Europa under 17
copyright flickr.com

MAGDEBURGO – Tutto come da pronostico. La Germania padrona di casa si aggiudica il titolo di Campione d’Europa under 17, per la prima volta nella sua storia, battendo per 2-1 l’Olanda davanti agli occhi soddisfatti del ct della nazionale maggiore Löw. Grande soddisfazione anche per il ct italiano dell’u17 tedesca, Marco Pezzaiuoli, che si era conquistato la finale proprio a spese degli azzurrini. La finale di è giocata al  Magdeburg Stadium di Madgeburgo ed ha registrato il record assoluto di spettatori, record assoluto di affluenza.

IL MATCH – Dopo essersi già incontrate e qualificate nel girone B, Germania e Olanda si ritrovano in finale vantando la presenza tra le loro fila dei due capocannonieri del torneo, Castaignos e Thy. Entrambi i tecnici confermano le formazioni utilizzate in semifinale. ma l’avvio tedesco è nervoso e l’Olanda ne approfitta: all’8′ gli orange passano in vantaggio con una bella azione diIsoufi, che si invola sulla destra e serve Castaignos, suo compagno anche nel Feyenoord, che conclude di prima. La Germania si scuote e va alla conclusione per due volte: prima con Scheidhauer, su invito di Zimmermann, poi con Götze, senza però inquadrare il bersaglio. Poco prima dell’intervallo arriva il pareggio dei tedeschi da parte di Thy, sugli sviluppi di un calcio piazzato.

RIPRESA – Nel secondo tempo, la Germania completa la rimonta. I tedeschi si erano riversati in massa nell’area olandese, senza però trovare la via del gol. Così la squadra di Pezzaiuoli inizia ad affidarsi ai calci piazzati, facendo entrare lo specialista Trinks. A 3 minuti dall’incubo supplementari, proprio Trinks segna il gol-partita per i tedeschi: Götze si guadagna un calcio di punizione e Trinks spedisce il pallone sotto la traversa, scatenando la festa dei tifosi presenti a Magdeburgo. Nonostante abbiano dovuto rimontare lo svantaggio iniziale, i tedeschi conquistano meritatamente il trofeo Under 17. All’Italia resta solo la consolazione di essere stata eliminata dai campioni d’Europa e di aver visto un suo giocatore, l’interista Fossati, inserito tra i 10 migliori calciatori del torneo.