24/04/2017

SPECIALE INTER CAMPIONE – Tutti i numeri dello scudetto

maggio 18, 2009 di  
Inserito in Inter

striscione_biscione_campioneMILANO – Doveroso omaggio alla squadra Campione d’Italia attraverso i numeri e i record conseguiti in questa stagione.

-Diciassettesimo titolo:
questo è lo scudetto numero 17 per l’Inter, il quindicesimo conquistato nell’era del girone unico. Con questo titolo i nerazzurri agganciano il Milan e si portano al secondo posto nella classifica degli scudetti vinti dietro alla Juventus, ferma a quota 27.

-Poker: è la terza volta nella storia del campionato italiano a girone unico (1929/30) che una squadra riesce a vincere quattro titoli di seguito. Le altre due squadre a centrare l’impresa sono state la Juventus (5 scudetti dal 1930/31 al 1934/35) e il Torino (4 titoli dal 1942/43 al 1948/49).

-Josè Mourinho: l’allenatore portoghese ha conquistato il primo campionato italiano della sua carriera da allenatore. Per lui si tratta del quinto campionato vinto in assoluto in tre paesi diversi, che va ad aggiungersi ai due conquistati con il Porto (2002/03 e 2003/04) e ai due vinti con il Chelsea (2004/05 e 2005/06).  14 i titoli complessivi nel palmarés del portoghese.

-Difesa d’acciaio e imbattibilità casalinga: l’Inter è la squadra che ha vinto il maggior numero di partite (23) con ancora due giornate disponibili per incrementare il record. Tre le gare perse, tutte fuori casa (1-0 con il Milan, 3-1 con l’Atalanta e 1-0 a Napoli). Solo una gara in casa, contro l’Atalanta, separa i nerazzurri dall’essere l’unica squadra imbattuta tra le mura amiche. L’Inter, inoltre, vanta la miglior difesa assoluta del campionato grazie alle 27 reti al passivo.

-E’ il terzo scudetto assegnato il 16 maggio. I precedenti furono a favore del Torino (1976) e della Juventus (1982).

-Campione d’inverno e d’estate:
su 76 campionati a girone unico, 50 volte chi ha vinto il titolo d’ inverno ha poi bissato il successo in primavera (65,8%). Pronostico rispettato anche in questo caso. L’Inter ha preso definitivamente la guida solitaria della classifica all’11/a giornata. Il massimo vantaggio stagionale sulla seconda è stato di 10 punti.

-Solo Atalanta e Cagliari ancora imbattute con i campioni:
bergamaschi e sardi sono attualmente le uniche due squadre che non hanno perso contro l’Inter. Entrambe devono però disputare ancora la gara di ritorno.

-Inter da record nei primi 15 minuti: la squadra di Mourinho è la più prolifica del campionato in avvio di gara, con 12 gol segnati. Nessuna squadra ha fatto altrettanto bene In quell’arco di gara, i nerazzurri sono l’unica squadra a non aver subito gol.

-Rigori:
l’Inter ha ricevuto 4 rigori a favore, tutti trasformati, e 0 contro. Due sono stati realizzati da Ibra (contro Palermo e Reggina), uno da Adriano (contro Bologna) ed uno da Balotelli (contro Roma).

-Espulsioni pro/contro e autoreti a favore:
3 le espulsioni a favore dei nerazzurri e 4 quelle contro (due volte Muntari, una Burdisso e Materazzi). L’Inter è inoltre la squadra ad aver ricevuto più autogol a favore, ben 5.

-Ibrahimovic: lo svedese è il calciatore più decisivo del campionato di Serie A 2008/2009. I suoi gol hanno portato all’Inter 27 punti (34,6% del dato complessivo). Nessuno ha fatto meglio. Con le 21 reti segnate Ibra ha stabilito il suo nuovo primato di marcature in campionato. Al secondo posto il dato delle autoreti: 9 punti nerazzurri sono stati causati da autogol avversari. Gli altri punti sono stati portati da Adriano, Cordoba e Cruz (6 a testa), Balotelli (5), Cambiasso, Maicon, Muntari, Samuel e Stankovic (3 ciascuno), Burdisso e Crespo (1 a testa).