18/12/2017

Lo United vola, il Chelsea saluta il titolo

aprile 23, 2009 di  
Inserito in Premier League

rooney_manchester

Decimo centro per Rooney
copyright flickr.com

LONDRA– I Red Devils dimostrano di aver smaltito bene l’eliminazione in FA Cup ad opera dell’Everton e liquidano il Portsmouth con un gol per tempo. Il Manchester United torna così in vetta alla Premier League, con 3 punti sul Liverpool e ben 6 sul Chelsea. I Blues, infatti, escono da Stamford Bridge con uno scialbo 0-0 proprio contro l’Everton e non approfittano del pareggio del Liverpool con l’Arsenal. La vittoria della Premier sembra ormai una faccenda tra United e Liverpool.

QUI MANCHESTERSir Alex Ferguson si presenta all’Old Trafford con una formazione non particolarmente spregiudicata, con Cristiano Ronaldo alle spalle di Rooney, unica punta. E’ è proprio l’attaccante inglese che al 9′, servito in maniera impeccabile dal sempiterno Giggs, porta in vantaggio il Manchester United e mette a segno il suo decimo gol stagionale. Il Portsmouth non  mostra grandi segnali di reazione e, anche se lo United al 13′ perde per infortunio Gary Neville, la gara si mantiene a senso unico. I Red Devils tirano ben 21 volte, centrando in 12 occasioni la porta difesa da James. Tuttavia, il raddoppio arriva solamente nel finale: all’82 ci pensa Carrick, subentrato 6 minuti prima ad Anderson, a chiudere la partita segnando il suo terzo gol stagionale. I Diavoli Rossi volano così a quota 74 punti, 3 sul Liverpool che però ha disputato una gara in più. Il Manchester United deve infatti ancora recuperare la partita contro il Wigan.

QUI CHELSEA–  L’Everton continua ad essere indigesto alle Big del calcio inglese. Dopo aver eliminato il Manchester United in finale di FA Cup, ferma anche il Chelsea a Stamford Bridge. Gara bruttina, che non rende giustizia all’altro confronto tra una londinese, l’Arsenal, e l’altra squadra di Liverpool, terminata con uno spettacolare 4-4. Hiddink si affida ad un attacco pesante, con le due punte Drogba e Anelka. Il risultato resiste anche grazie alla straordinaria imprecisione dei Blues, che tirano ben 24 volte verso la porta di Howard senza riuscire a segnare. Tuttavia, l’Everton meriterebbe al 33′ un calcio di rigore per un intervento scomposto di Alex su Baines. Al 90′, la traversa colpita da Drogba fa tremare l’Everton, ma il punteggio di mantiene sullo 0-0. Il Chelsea resta così terzo, a quota 68 punti.

Lascia un commento

Dì la tua su questo articolo

You must be Autenticato come to post a comment.

-->