24/06/2017

Barça show, Bayern schiantato

aprile 8, 2009 di  
Inserito in Champions League

henry_etoo_messi

Il trio delle meraviglie blaugrana
copyright flickr.com

Barcellona– E’ Barça-show al Camp Nou: un vero e proprio rullo compressore che annichilisce con quattro goal in 35 minuti – Messi due volte, Henry ed Eto’o- il malcapitato Bayern Monaco nell’andata dei quarti di Champions. Per l’estasi degli oltre 90mila spettatori presenti e la disperazione del tecnico bavarese Klinsmann.

Spettacolo- Il primo tempo è all’insegna del più completo controllo da parte del Barcellona. Manovre ariose, pressing asfissiante da parte degli uomini di Guardiola che sfruttano al meglio le giocate in ampiezza di Messi e Henry per mettere in difficoltà il Bayern. Insomma, un vero spettacolo. La squadra tedesca di contro, non gioca con l’atteggiamento giusto, troppo remissivo e passivo nei confronti dell’armata blaugrana. Infatti, nel giro di 10 minuti il Barça mette a segno un uno-due micidiale con Messi ed Et0’o che sfruttano alla grande gli inserimenti senza palla per bucare la difesa tedesca. Tutto in 12 minuti….

Ciclone catalano- La pressione del Barcellona non pare attenuarsi e come un vero e proprio ciclone va avanti in maniera initerrotta. E’ sempre Messi a metterci lo zampino: prima sfruttando una grandissima azione di Henry sulla sinistra che salta Oddo, nettamente, e serve un pallone d’oro che Messi, abilmente, spinge in rete anticipando il proprio avversario. La quarta segnatura si origna a seguito di una percussione dell’argentino che mette Henry nelle migliori condizioni di segnare e così arriva il poker. Lo spettacolo blaugrana viene solo macchiato dall’espulsione di Guardiola che, per proteste prolungate per un mancato penalty, si fa espellere in maniera abbastanza ingenua. La prima frazione termina con un imbarazzante 4-0 per il Barça.

Sul Velluto- Il secondo tempo del Barça è sul velluto, in pieno controllo….Le sostituzioni di Klismann non hanno alcun effetto su una gara già segnata, anzi,  è ancora Messi ad impegnare Butt con un’azione personale che costringe l’estremo difensore tedesco ad un intervento disperato. La partita si avvia alla conclusione su un ritmo stanco e in pieno controllo blaugrana  senza che il Bayern riesca ad orchestrare una minima azione. E’ il solo Ze Roberto ad avere una buona chance che però non viene capitalizzata. E così la partita si conclude. La squadra di Guardiola è praticamente con tutti e due i piedi in semifinale, visto il Bayern di stasera e la situazione di punteggio. Quindi complimenti alla squadra spagnola per lo spettacolo offerto.