18/12/2017

Bundesliga: Wolfsburg in vetta con l’Amburgo

aprile 7, 2009 di  
Inserito in Bundesliga

grafite_dzeko

La super coppia del Wolfsburg Dzeko-Grafite
copyright flickr.com

BERLINO- 26esima giornata di Bundesliga nuovo cambio di guardia in cima alla classifica. Abdica l’Hertha Berlino, al suo posto una bella coppia: l’Amburgo e il Wolfsburg che negli scontri diretti battono rispettivamente l’Hoffenheim e il Bayern (già concentrato sulla Champions?). Considerando anche la rimonta dello Stoccarda ci sono sei squadre in sette punti e otto gare da giocare: tutto sembra ancora possibile.

In testa-Il botto di giornata lo fa esplodere Felix Magath: il suo Wolfsburg è forse la squadra più in forma in Germania, ma schiantare 5-1 il Bayern Monaco fa comunque rumore e mette una seria candidatura dei lupi sullo Schale. Dopo un primo tempo equilibrato Gentner apre le marcature ma Toni pareggia immediatamente. 1-1 all’intervallo. Nella ripresa il black-out per la Klinsmann band: le doppiette di Dzeko e Grafite (a quota 20 è il re dei marcatori) regalano il primato alla squadra della Volkswagen e pensieri nerissimi al Bayern in vista dei quarti di Champions League. Nell’altro scontro diretto della giornata ha la meglio l’Amburgo su un Hoffenheim decisamente in affanno, e ormai a sei lunghezze dal primato, tenuto proprio dagli anseatici in coabitazione. Del burkinabé Pitroipa il gol partita al 28′. Cade, e male, la ex capolista Hertha sul suolo amico, finora punto di forza dei berlinesi. 3-1 del Borussia Dortmund non ammette repliche: apre Frei, pareggia Rafael, ma nella ripresa lo sprint decisivo è dei gialloneri con Kehl e Haedo Valdez. Continua la risalita dello Stoccarda. La Babbel band si impone a Bochum in rimonta e all’ultimo minuto grazie al gol del giovane Tasci al 89′. Cacau aveva pareggiato il vantaggio iniziale del Bochum di Epalle.

Le altre- Vince in trasferta il Bayer Leverkusen e resta attaccato al treno UEFA (o come si chiama la nuova Coppa che ne prenderà il posto) battendo il Colonia 2-0 grazie ai suoi bomber Kiessiling ed Helmes. Bene anche lo Schalke 04 che si impone 2-0 a Bielefeld grazie ai suoi uomini copertina Farfan e Kuranyi. Pizarro sugli scudi del Werder Brema: il peruviano firma una tripletta nella vittoria per 4-1 degli uomini di Schaaf sull’Hannover. Di Diego e Krzynowek le altre reti. In chiave salvezza importante successo dell’Eintracht sull’Energie Cottbus per 2-1: Steinhöfer e Liberopulos ribaltano il vantaggio iniziale di Rangelov. Chiudiamo con l’inutile 0-0 tra Karlsrhue e Borussia Mönchengladbach, entrambe in piena zona retrocessione. Un punto per uno che non fa bene a nessuno.