24/11/2017

Macheda, gol da 3 punti. Liverpool e Chelsea ok

aprile 6, 2009 di  
Inserito in Premier League

macheda

Il nostro Macheda eroe per una giornata
copyright flickr.com

LONDRA – Nella 31° giornata di Premier League, vincono tutte le grandi. La Premier si mantiene comunque estremamente equilibrata, con 3 squadre in corsa per il titolo di Campione d’Inghilterra. Pesante il successo del Manchester United per 3-2 sull’Aston Villa, che permette ai Red Devils di sorpassare il Liverpool, che ieri aveva battuto il Fulham, e riconquistare la vetta della classifica.

REGALO ITALIANO – A regalare i 3 punti allo United è un ragazzino romano classe ’91, Federico Macheda, all’esordio in Premier League. La partita si mette subito bene per i Diavoli Rossi, con il vantaggio firmato da Cristiano Ronaldo. Poi però l’Aston Villa riesce a ribaltare la situazione, passando in vantaggio con i gol di Carew e Agbonlahor. Lo United sembra vacillare, ma Sir Alex Ferguson dimostra coraggio e si gioca la carta Macheda. Pareggio ancora ad opera di Cristiano Ronaldo e infine vantaggio dell’ex laziale, che segna un gol bellissimo e corre ad abbracciare il padre in tribuna. Ancora una volta le inglesi mostrano lungimiranza. Il giovane Macheda, acquistato per la cifra irrisoria di 50.000 euro, è l’ennesimo di una lunga serie di giovani letteralmente scippati al nostro calcio. Colpa delle società italiane, incapaci di valorizzare i talenti di casa nostra, o delle società straniere, che pur di portare da loro i giovani migliori sono disposte a ricorrere a mezzi poco ortodossi?

LE INSEGUITRICI – Il Liverpool domina in casa del Fulham, ma riesce a piegarlo soltanto al 92° con gol di Benayoun. Il punteggio di 0-0 resiste per quasi tutta la partita, nonostante i Reds avessero creato tantissime palle gol e colpito ben quattro legni (due dei quali colpiti dall’italiano Dossena). In pieno recupero l’israeliano Benayoun, entrato nella ripresa, sfrutta al meglio una carambola e realizza un gran gol. I Reds si portano così momentaneamente in testa alla classifica ma vengono immediatamente sorpassati dallo United. Il Liverpool resta dunque ad un punto dallo United, che però ha ancora una gara da recuperare, e mantiene la Premier più avvincente che mai. Il Chelsea, privo dell’ivoriano Drogba, non molla e dà l’idea di volersi inserire nella lotta per il titolo. I Blues piegano per 2-0 il Newcastle, rovinando l’attesissimo esordio del nuovo tecnico Alan Shearer. A segno Lampard e Malouda. Il Chelsea resta così a 3 punti dal Liverpool, a quota 67.

LOTTA CHAMPIONS – L’Arsenal approfitta della sconfitta dell’Aston Villa per ipotecare il quarto posto. I Gunners piegano per 2-0 il Manchester City e staccano i Villains, distanti ormai 6 punti. A segno Adebayor, autore di una doppietta. Ottimo il ritorno in campo di capitan Fabregas, grande protagonista della giornata con due assist. Nella parte bassa della classifica, prezioso successo dello Stoke City, vittorioso sul West Bromwich. Il Blackburn vince in rimonta sul Tottenham, mentre il West Ham di Zola ha la meglio sul Sunderland. Il Bolton travolge per 4-1 il Middlesbrough, mentre Hull CityPortsmouth finisce a reti inviolate. EvertonWigan termina 4-0.