23/08/2017

La Serie A perde i pezzi. Mondiale quanto ci costi!

marzo 30, 2009 di  
Inserito in Calcio Estero, Calcio news

di-natale2

Di Natale costretto a operarsi
copyright flickr.com

ROMA – La settimana dedicata alle qualificazioni dei mondiali del 2010 in Sudafrica deve ancora finire, ma per quattro squadre di serie A è già costata cara. In quattro, infatti si sono infortunati giocando con le rispettive nazionali: Milito e Lavezzi con l’Argentina, Maicon col Brasile e Di Natale con l’Italia. Un prezzo troppo alto che rischia di complicare il finale di stagione di Genoa, Napoli e Udinese prima di tutto.

FORZA QUATTRO – Andiamo in ordine partendo dall’azzurro Di Natale costretto ad uscire dopo 6′ della gara contro il Montenegro. Ieri la risonanza ha mostrato la lesione parziale del legamento crociato del ginocchio sinistro. Il friulano, oggi a Barcellona per ulteriori controlli, sarà costretto a operarsi.
Non va meglio agli argentini. “El Principe” Milito aveva giocato il quarto d’ora finale del match vinto per 4-0 dall’Argentina contro il Venezuela a Buenos Aires. Il bomber genoano ha riportato una lesione al bicipite femorale della coscia destra e già nelle prossime ore potrebbe tornare in Italia per sottoporsi alle
terapie fisiche e mediche necessarie.
Problemi anche per Ezequiel Lavezzi: l’attaccante del Napoli si è infatti procurato una contrattura e i tempi di recupero sono ancora da stabilire.
Non sorride neanche l’Inter. Maicon si è fatto male alla coscia destra durante il match della Selecao contro l’Ecuador. Il giocatore ha lasciato il campo in barella e in questi giorni si dovrebbe sapere di più sull’entità dell’infortunio.