21/10/2017

Ultima chiamata per la Francia. Germania e Spagna per la fuga

marzo 28, 2009 di  
Inserito in Calcio Estero, Mondiali 2010

francia

Dentro o fuori per la Francia
copyright flickr.com

ROMA – Le qualificazioni mondiali si avviano al giro di boa e in alcuni gironi il quadro delle nazionali pronte a staccare il biglietto per il Sudafrica potrebbe delinearsi abbastanza chiaramente.
Spagna, Germania e Olanda cercano la fuga nei rispettivi gruppi, mentre per la Francia la sfida con la Lituania rappresenta un vero a proprio “out/out”. Un dentro o fuori senza possibilità di ritorno. Una sconfitta francese comporterebbe, quasi sicuramente, la clamorosa esclusione dai mondiali.

PROVACI ANCORA TRAP – Nel gruppo 8 con gli azzurri impegnati in Montenegro, l’Irlanda di Trapattoni proverà a rimanere appaiata all’Italia in vista dello scontro diretto di mercoledì. I verdi ospiteranno la Bulgaria del nuovo Ct Stoilov, orfana della stella Berbatov, ma col rientrante Bojinov. Nell’altra gara del girone Cipro e Georgia provano a evitare l’ultimo posto. Solo la matematica le tiene ancora in gioco per il grande sogno mondiale.

INCROCI PERICOLOSI – Nel gruppo 1 Portogallo e Svezia si sfidano a Oporto per delineare la vera forza di un girone all’insegna dell’equilibrio. Le due capoliste, Danimarca e Ungheria, saranno impegnate in trasferta rispettivamente con Malta e Albania.
Scontro al vertice, invece, nel gruppo 2 dove Grecia e Israele si sfideranno per la leadership. Potrebbe approfittarne la Svizzera che, dopo l’impresa del Pireo, spera di espugnare Chisinau (Moldova).
A riposo la Slovacchia, capolista del Gruppo 3 con 9 punti. Cercheranno di approfittarne le quattro seconde a soli due lunghezze di distanza. A Belfast la Polonia sfida l’Irlanda del Nord mentre la Repubblica Ceca andrà in Slovenia. Comunque vadano a finire queste due gare difficilmente si spezzerà l’equilibrio che fin qui ha dominato.

spagna

Spagna a punteggio pieno
copyright flickr.com

PROVE DI FUGA – Nel gruppo 4, Germania, Russia ed Galles ospitano rispettivamente Liechtenstein, Azerbaigian e Finlandia. Nel gruppo 5 i Campioni d’Europa della Spagna, a punteggio pieno, ospitano la Turchia di Terim senza Iniesta e Puyol. Una gara che presenta più di un’insidia per le “furie rosse”. Il Belgio, che spera in una vittoria spagnola, insegue il secondo posto ed è atteso in Bosnia.
Nel gruppo 7 la Francia non può più sbagliare: quattro punti in tre incontri. In Lituania è obbligata a vincere. Risultato obbligato anche per la Romania che ospita la Serbia.
Unica partita del Gruppo 9 è Olanda-Scozia, prima contro seconda. Per gli Orange una vittoria equivarrebbe ipotecare la qualificazione con largo anticipo.

Ecco le partite valevoli per la qualificazioni ai Mondiali di Sudafrica 2010 in programma sabato 28 e domenica 29 marzo.
-Europa:
Gruppo 1

A Tirana: Albania-Ungheria (ore 20:30 italiane)
A TàQali: Malta-Danimarca (ore 20:00)
A Porto: Portogallo-Svezia (ore 21:45)
Gruppo 2
A Lussemburgo: Lussemburgo-Lettonia (ore 17:00)
A Chisinau: Moldova-Svizzera (ore 16:45)
A Ramat Gan: Israele-Grecia (ore 19:00)
Gruppo 3
A Belfast: Irlanda del Nord-Polonia (ore 18:15)
A Maribor: Slovenia-Repubblica Ceca (ore 20:45)
Gruppo 4
A Mosca: Russia-Azerbaigian (ore 15:00)
A Cardiff: Galles-Finlandia (ore 16:00)
A Lipsia: Germania-Liechtenstein (ore 20:00)
Gruppo 5
A Yerevan: Armenia-Estonia (ore 17:00)
A Genk: Belgio-Bosnia (ore 20:45)
A Madrid: Spagna-Turchia (ore 22:00)
Gruppo 7
A Costanza: Romania-Serbia (ore 19:45)
A Kaunas: Lituania-Francia (ore 20:45)
Gruppo 8
A Larnaca: Cipro-Georgia (ore 19:00)
A Podgorica: Montenegro-Italia (ore 20:45)
A Dublino: Irlanda-Bulgaria (ore 20:45)
Gruppo 9
A Amsterdam: Olanda-Scozia (ore 20:45)

-Nord e Centro America e Caraibi:
A Port of Spain: Trinidad e Tobago-Honduras (domenica 29, ore 00:00)
A Città del Messico: Messico-Costa Rica (domenica 29, ore 00:00)
A San Salvador: El Salvador-Stati Uniti (domenica 29, ore 04:00)

Sud America:
A Montevideo: Uruguay-Paraguay (ore 21:00)
A Buenos Aires: Argentina-Venezuela (ore 23:10)
A Bogota: Colombia-Bolivia (domenica 29, ore 01:20)
A Quito: Ecuador-Brasile (domenica 29, ore 23:00)
A Lima: Perù-Cile (lunedì 30, ore 01:10)

-Africa:
Gruppo A

A Accra: Togo-Camerun (ore 17:00)
A Casablanca: Marocco-Gabon (ore 20:00)
Gruppo B
A Nairobi: Kenya-Tunisia (ore 14:00)
A Maputo: Mozambico-Nigeria (domenica 29, ore 15:00)
Gruppo C
A Kigali: Ruanda-Algeria (ore 14:30)
A Il Cairo: Egitto-Zambia (domenica 29, ore 19:30)
Gruppo D
A Omdurman: Sudan-Mali (ore 18:00)
A Kumasi: Ghana-Benin (domenica 29, ore 19:00)
Gruppo E
A Ouagadougou: Burkina Faso-Guinea (ore 19:00)
A Abidjan: Costa d’Avorio-Malawi (domenica 29, ore 19:00)

Asia:
Gruppo A
A Saitama: Giappone-Baharain (ore 11:20)
A Thaskent: Uzbekistan-Qatar (ore 13:00)
Gruppo B
A Pyongyang: Corea del Nord-Emirati Arabi Uniti (ore 07:30)
A Teheran: Iran-Arabia Saudita (ore 16:30)

Queste le amichevoli internazionali:
A Suwon: Corea del Sud-Iraq (ore 11:00)
A Bangkok: Thailandia-Nuova Zelanda (domenica 29, ore 02:30)
A Rustenburg: Sudafrica-Norvegia (ore 14:00)
A Londra: Inghilterra-Slovacchia (ore 18:15)