18/11/2017

La nuova Under rimonta l’Austria con Paloschi

marzo 25, 2009 di  
Inserito in Calcio giovanile, Italia

paloschi1

Paloschi subito protagonista nell’Under 21
copyright flickr.com

Vienna– Comincia con un pari in rimonta il nuovo corso dell’Under 21 di Casiraghi. La rinnovatissima e sperimentale rappresentativa azzurra passa dallo 0-2 al 2-2 nell’amichevole contro l’Austria grazie ad un’autorete e al guizzo Paloschi, uno dei protagonisti attesi della Nazionale che punta a Londra 2o12. Buon debutto, dunque, per i tanti debuttanti in campo, considerata anche la maggior esperienza ed amalgama dei rivali, scesi in campo con la formazione tipo.

Tantissimi i volti nuovi di questa nuova Under 21. E parecchi quelli noti al grande pubblico, praticamente l’undici titolare: il portiere campione d’Italia Primavera Fiorillo, il difensore dell’Ascoli Bellusci, il centrocampista scuola Samp (in prestito al Sassuolo) Poli, Ranocchia, Pasquato dell’Empoli, Barillà, Di Gennaro, l’interista Bolzoni, lo juventino Ariaudo e, naturalmente Paloschi. Meno conosciuti ma egualmente promettenti i giovanissimi Menicino (Lazio), Crescenzi (Roma), Darmian (Milan), Cia, Immobile e Castiglia (Juventus); il loro contributo sarà fondamentale nella ripresa. Ma i ragazzi ancora non si conoscono, e così l’Austria ha gioco facile. All’11’ passano con Sand e al 35′ raddoppiano con Baumgartlinder, dell’Italia non v’è traccia. Nella ripresa, però, gli azzurrini si svegliano e accorciano al 59′ con un’autorete di Purcher propiziata da Ariaudo. Ci pensa poi il bomber del Parma, uno dei migliori in campo, a fulminare l’estremo avversario con un bel destro e ristabilire la parità. Finisce 2-2, un buon test per una squadra dal futuro (perlomeno nell’Under) assicurato.