24/06/2017

Toro, esonerato Novellino. Torna Camolese

marzo 24, 2009 di  
Inserito in Torino

giancarlo-camolese

Il ritorno di Camolese al Toro
copyright flickr.com

Torino– Mancano i crismi dell’ufficialità, ma ormai è cosa fatta:  7 anni dopo la dolorosa separazione, Camolese torna sulla panchina granata. Non a caso, il presidente del Livorno Spinelli lo ha liberato dal contratto che lo legava al club toscano (il 31 marzo sarà abile e arruolabile), permettendogli così di accordarsi con Urbano Cairo. E’ scoccata dunque l’ora della fine per Walter Novellino, in rotta con la tifoseria e reo di aver trascinato la squadra con tre ko di fila al terz’ultimo posto, in piena zona retrocessione. E’ il quinto avvicendamento di guida tecnica in A: prima del Torino avevano già cambiato Lecce, Chievo, Bologna e Napoli.

L’ottimo rapporto con la piazza, la profonda conoscenza dell’ambiente e un modulo di gioco gradito al direttore sportivo Foschi: ecco i tre motivi principali per cui il patron granata avrebbe scelto il “Camola”. Tanti bei ricordi legano l’uomo di San Mauro Torinese al club: i primi passi da calciatore nelle giovanili, i due anni trascorsi in panchina (dal 2000 al 2002) con la promozione in serie A e la qualificazione all’Intertoto. Per la cronaca, il trainer torna in sella dopo l’ultima amara retrocessione a Livorno (subentrò in corsa a Orsi).