23/11/2017

Bayern a valanga, il Liverpool espugna Madrid. Rossi salva il Villarreal

febbraio 26, 2009 di  
Inserito in Champions League

toni-ribery

Toni-Ribery travolgono lo Sporting
copyright flickr.com

ROMA – Serata di grande calcio sui campi d’Europa. Si chiude con due risultati clamorosi l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Il Bayern travolge lo Sporting guadagnandosi in anticipo il meritato passaggio del turno, il Real Madrd, al contrario, crolla in casa contro il Liverpool e si allontana dai quarti di finale. Il Villarreal di uno scatenato Giuseppe Rossi, invece, diverte in casa ma si complica la vita pareggiando col Panathinaikos.

SPORTNG LISBONA – BAYERN MONACO 0-5
Trionfo Bayern a Lisbona. I bavaresi travolgono i padroni di casa e accedono, salvo clamorosi sviluppi, ai quarti di finale con 90′ di anticipo. Il 5-0 finale all’ Estádio José Alvalade XXI allontana le critiche del campionato e regala agli uomini di Klismann una serata da incorniciare sotto il segno di Toni e Ribery. Proprio il francese rompe gli equilibri al 42′ del primo tempo con una percussione centrale che spazza via la difesa verdebianca e trafigge Tiago Ferreira. Nella ripresa pronti via e al 12′ Klose trova una deviazione fortunosa su cross di Oddo e batte Tiago per la seconda volta. Cinque minuti dopo è ancora Ribery, questa volta dal dischetto, a chiudere definitivamente i giochi. Nel finale è Toni-show. L’azzurro prima insacca di testa su cross di uno scatenato Ribery, poi con un tap-in sottoporta su un tiro ribattuto dal portiere.

benayoun

Benayoun firma il colpaccio Reds
copyright flickr.com

REAL MADRID – LIVERPOOL 0-1
Colpo grosso del Liverpool che sbanca il Bernabeu con un gol di Benayoun nel finale e ipoteca la qualificazione ai quarti. I Reds lasciano sfogare l’ondata Blanca nel primo quarto d’ora prima di entrare in azione. Al 20′ Torres sguscia via alla difesa madridista ma, a tu per tu con Casillas, si lascia ipnotizzare. Sul finale di primo tempo Xavi Alonso vede Casillas fuori dai pali e prova l’eurogol dai 50 metri, ma il numero uno iberico riesce a deviare in angolo. Nella ripresa l’inserimento di Guti spezza l’equilibrio delle Merengues e il Liverpool ne approfitta. Dopo pochi minuti Casillas è costretto alla parata su un velenoso tiro-cross di Fabio Aurelio. Il Real risponde al 70′ con Robben che chiama alla miracolo Reina con un tiro dai 20 metri. A dieci minuti dal termine, però, gli uomini di Benitez passano con Benayoun che, sugli sviluppi di una punizione, di testa batte Casillas.

VILLARREAL – PANATHINAIKOS 1-1
Il Villarreal domina la gara ma l’1-1 finale complica i sogni qualificazione in vista del ritorno di Atene. Scatenato Giuseppe Rossi che nel primo tempo prima chiama alla grande parata il portiere ospite Galinovic, poi sfiora il gol con un tiro a fil di palo. Le emozioni si rincorrono al Madrigal e i padroni di casa rischiano di andare sotto su una punizione di Karagounis che Diego Lopez blocca sulla linea della porta e, forse, oltre. Al 59′ della ripresa gli ospiti vanno clamorosamente in vantaggio con un gran destro del solito Karagounis dai 25 metri. Passano pochi minuti e al 67′ Giuseppe Rossi riacciuffa il pari dal dischetto per l’1-1 finale. Un pareggio che va stretto agli spagnoli e che premia più del dovuto un cinico Panathinaikos.