17/12/2017

Ligue 1: il Lione ci riprova

febbraio 24, 2009 di  
Inserito in Ligue 1 francese

benzema

Lione e Benzema in fuga?
copyright flickr.com

PARIGI- Quattro vittorie esterne, 5 pareggi e un solo successo casalingo nelle a 25esima giornata di Ligue 1 che vede il Lione allungare di nuovo sulle dirette inseguitrici. I sette volte campioni di Francia sono infatti gli unici, tra le squadre di alta classifica, a portare a casa la posta vincendo 2-0 a Nancy (reti del difensore Cris e di Benzema) e allungano a sei punti sulla principale inseguitrice, il Paris S.G., fermato a Grenoble sullo 0-0. Che sia l’allungo decisivo? Come abbiamo sempre ripetuto: tutto è in mano ai lionesi, troppo più forti della concorrenza. Soltanto loro possono perdere il titolo..

Zona Champions affollata- Giusto credere fino alla fine ai sogni di gloria, almeno finchè la matematica non ti riporta sulla terra (si dice così, no?!). Eppure occorre essere realisti e sapersi anche guardare le spalle per aggiudicarsi l’obbiettivo minimo. Se il Lione è volato via, resta apertissima la partita per i due posti in Champions League e per la Coppa UEFA. 7 le squadre coinvolte: del PSG fermato a Grenoble abbiamo detto; pareggi casalinghi a reti inviolate per l’Olympique Marsiglia con il Le Mans, e per il Tolosa contro un Valenciennes in crescita. Altro testa coda a St Etienne, ed altro pareggio, questa volta per 1-1 tra verts e Bordeaux: avanti gli uomini di Perrin con Matuidi (centrocampista classe ’87  tutta sostanza, da seguire), pareggio allo scadere del solito Cavenaghi per i girondini, che faticano a ritornare a vincere. Chi invece è in ottima salute è il Lille che firma l’unica vittoria interna di giornata battendo il Monaco 2-1 e si riaffaccia a -3 dalla zona Champions. I nordisti, ricordiamolo, devono anche recuperare una partita… Intanto contro i monegaschi l’impresa la firma nei minuti di recupero Dumont, pochi secondi dopo che Adriano pareggiasse il vantaggio iniziale di Obraniak. A Nizza infine il Rennes riprende la sua marcia contro una diretta rivale per l’Europa. Allo Stade du Ray è Thomert a firmare la vittoria di calcio bretone.

Le altre- Il Sochaux torna in corsa per la salvezza grazie al bel successo di Lorient: ai bretoni non basta il vantaggio iniziale del solito Gameiro, Sverkos ed Erding ribaltano il risultato a favore dei canarini. Importante anche la vittoria dell’Auxerre a Le Havre per 2-1. Reti di Kahlenberg e Birsa per i borgognoni alla terza vittoria di fila, ed ora tranquilli a metà classifica. Chiudiamo con l’ennesimo pari, il più inutile per entrambe le contendenti immischiate nella colonna destra della classifica: NantesCaen 1-1.