23/11/2017

Poker esterno del Frosinone, scialbo pari in Pisa-Salernitana

febbraio 23, 2009 di  
Inserito in Ancona Calcio, Serie B

eder

Eder a segno, Ancona affondato
copyright flickr.com

Si sono giocati in serata due posticipi di calcio di serie B, validi per la 27esima giornata. Il Frosinone sbanca Ancona, Pisa non va oltre al pari casalingo con la Salernitana.

ANCONA-FROSINONE 1-4
S’infrange la legge del “Conero”. Dopo i tanti successi casalinghi (vedi “La Vipera Mastronunzio stritola il Parma. E’ crisi?“), i dorici subiscono una vera e propria batosta ad opera dei ciociari, incassando il terzo ko di fila. Match senza storia: Cariello porta in vantaggio gli ospiti al 9′, il solito Eder raddoppia al 31′. Un’autorete di Scarlato ridà speranza ai marchigiani (33′), ma lo stesso difensore si fa perdonare ad inizio ripresa con il gol del 3-1 che chiude i giochi. La prima doppietta in gialloazzurro di Cariello fissa il poker finale. Il Frosinone esce dalla zona play-out e risucchia nel gruppone l’Ancona a quota 32, dove veleggiano ben 6 squadre. Ben 9 formazioni, invece, sono raccolte in soli tre punti; la lotta è più che mai accesa e incerta.

PISA-SALERNITANA 0-0
Toscani e campani sono i poli opposti di questa seconda metà di classifica (33 e 30 punti) che si gioca la salvezza senza passare dai play-out. Le due squadre danno vita ad un match noioso e avaro d’emozioni. Il pari soddisfa gli ospiti, rimasti al 75′ in inferiorità numerica per l’espulsione di Peccarisi (la terza stagionale), mentre per i padroni di casa è un’occasione persa per allontanarsi dalla zona calda.