22/10/2017

Sedicesimi Uefa, scivoloni Tottenham e Marsiglia. Pari per il City

febbraio 19, 2009 di  
Inserito in Europa League

mcclaren

Il Twente di McClaren sbanca Marsiglia

Non solo Fiorentina e Udinese nella notte di Uefa. Ecco i resoconti degli ultimi tre match validi per l’andata dei sedicesimi. Con più di una sorpresa.

SHAKTHAR DONETSK- TOTTENHAM 2-0
Serata nera per gli Spurs in terra ucraina. Nel gelo di Donetsk Giovani dos Santos prova a scuotere i suoi cogliendo il palo, ma poi la formazione di Redknapp rimane paralizzata. E così nel finale matura una pesantissima sconfitta. Al 78′ Seleznov sfrutta al meglio una punizione di Jadson, poi lo stesso brasiliano raddoppia. Al decimo tentativo Mircea Lucescu sfata il tabù inglese, battendo per la prima volta una squadra di calcio d’Oltremanica.

FC COPENAGHEN- MANCHESTER CITY 2-2
Va un pò meglio al City che coglie un prezioso pari in Danimarca. Il risultato, però, poteva essere più favorevole, dato che gli inglesi si fanno raggiungere per ben due volte. Il numero uno danese Kristiansen regala l’1-0 ad Onuoha (29′), Ailton pareggia (56′) ma cinque minuti dopo Ireland riporta avanti gli ospiti. Sembra fatta, ma in pieno recupero spunta la zampata di Vingaard che fissa il punteggio sul 2-2.

OLYMPIQUE MARSIGLIA- TWENTE 0-1
La sorpresa più clamorosa arriva dal “Velodrome”. Il Marsiglia scivola in casa contro un Twente ben messo in campo dall’ex ct inglese McClaren. Il gol vittoria arriva già al 22′ ad opera di Arnautovic, il più lesto a ribadire in rete la respinta di Mandanda sul tiro di N’Kufo. Una mazzata per i francesi che non si riprendono più e vengono graziati dal palo sul pallonetto dello stesso N’Kufo. Olandesi vicini agli ottavi.