23/10/2017

Il derby perde i pezzi. Dopo Kakà, ko Maicon e Nesta

febbraio 13, 2009 di  
Inserito in Inter, Milan

5769106

Infortunio per Maicon

Milano– Il derby perde i pezzi. La stracittadina per antonomasia in programma domenica sera a San Siro perde alcuni dei protagonisti annunciati. Dopo il forfait di Kakà, il cui illusorio recupero per il match è stato paventato poi rapidamente ritirato nel giro di 24 ore, oggi Inter e Milan hanno fatto i conti con una defezione importante a testa. In casa nerazzurra si è fermato Maicon, in quella rossonera Alessandro Nesta. Un vero peccato, perchè lo spettacolo (almeno un pò) ne risentirà.

Maicon– Per il terzino verdeoro, a dir il vero, c’è ancora qualche flebile speranza. Ma il problema agli adduttori della coscia destra che l’hanno bloccato nell’allenamento odierno non lasciano presagire nulla di buono. Domani gli esami clinici faranno chiarezza sull’entità di un’infortunio che potrebbe compromettere la presenza del brasiliano anche nel match d’andata di Champions con il Manchester. Una bruttissima tegola per Mourinho che difficilmente rinuncia all’apporto del suo terzino: in campionato ha saltato una sola partita, la diciottesima giornata contro il Cagliari (1-1). In caso di forfeit, è pronto Santon (l’alternativa è Zanetti) con Maxwell a sinistra.

Nesta– Per il centrale ex Lazio, invece, è l’ennesimo stop. Nesta stava forzando il rientro in campo in vista del derby con una dura razione di lavoro atletico che però gli ha causato un affaticamento muscolare al gluteo e alla zona lombare. Si teme un altro mese di stop in una stagione che si sta davvero rivelando un calvario. Stavolta, però, lo staff medico del Milan potrebbe aver le sue colpe, avendo indotto il giocatore -magari dietro suo suggerimento- ad accelerare i tempi di recupero. E così Ancelotti si ritrova privo di due pedine fondamentali come Kakà e Nesta.