19/08/2017

Catellani infrange i sogni play-off del Rimini

febbraio 10, 2009 di  
Inserito in Calcio in Romagna, Rimini, Serie B

catellani

Catellani salva il Modena

Modena– Si è giocato oggi pomeriggio il recupero della 23° giornata di Serie B, il derby emiliano-romagnolo tra Modena e Rimini sospes0 il 30 gennaio scorso dopo 17′ per una fitta nebbia. Il match si è chiuso con un pareggio (1-1) che scontenta entrambe le squadre: i  biancorossi vedono allontanarsi la zona play-off, mentre per i canarini raggiungere la salvezza diventa un’impresa sempre più ardua.

Subito Rimini– Si riparte da dove si era interrotto il 30 gennaio, con il Rimini a far la partita e col Modena a difendersi affannosamente. Pronti via e i biancorossi dopo pochi minuti sono già in vantaggio. Lancio da metà campo di Basha in verticale sul quale Docente si getta prima che il portiere Frezzolini e il difensore Perna possano agguantare la sfera.  Gol cinico e veloce che esalta le doti dell’attaccante romagnolo. Subito in svantaggio il Modena non ha dalla sua un pubblico che lo sostiene. Anzi, fischi e contestazioni sono il “tifo” che i canarini devono subire. Il Modena non c’è e si affida a offensive sconfusionate, senza creare grattacapi al Rimini e alla sua difesa. Bruno vaga nell’area avversaria senza costrutto, Fantini non punge e solo la mancanza di cinicità dei biancorossi non aumenta il passivo dei padroni di casa, colti spesso in contropiede. Nella ripresa non cambia il motivo della gara. Al 58′ Frezzolini è super su un tiro di Docente, salvando il punteggio e lasciando ancora i gialloblù attaccati ad una, seppur flebile, speranza.

Cambi decisivi- Gigi Apolloni manda allora in campo il campioncino Biabiany e Pinardi, mossa decisamente azzeccata perchè pochi minuti più tardi, il talento francese riceve un cross sul quale impatta di testa; Pugliesi è battuto ma è il palo a dire di no ai giocatori di casa, che però iniziano a premere e a far arretrare la squadra romagnola pericolosamente. Il Rimini subisce la veemenza dei nuovi entrati e le sortite degli emiliani che, seppur con grandi difficoltà d’organizzazione, arrivano al pareggio. Mancano infatti pochi minuti dallo scadere (88′), quando Pinardi pennella un cross morbido dalla destra sul quale Catellani ci mette il piattone destro mandando la palla sul secondo palo e sul quale la difesa di Selighini può soltanto guardare il pallone rotolare in fondo alla rete. Il Rimini subisce la velocità di Biabiany, ma è romagnolo l’ultimo sussulto di questo derby, quando al 90′ viene annullato un gol a capitan Ricchiuti per fuorigioco.
Il Modena raddrizza per la seconda volta in 3 giorni una partita ormai persa, portando a casa 2 punti preziosi che però non aiutano gli emiliani ad allontanarsi dall’ultima posizione. Per il Rimini, se quello di sabato era un pareggio d’oro, quello raccimolato al Braglia dopo una partita dominata, ha decisamente un sapore amaro. Prossima sfida dei canarini contro la Salernitana in una sfida quasi salvezza, mentre i biancorossi andranno di scena ad Empoli in un match che può riavvicinarlo al sogno play-off.