19/08/2017

Coppa del Re: Barça, Siviglia, Athletic e Maiorca in semifinale

gennaio 30, 2009 di  
Inserito in Calcio Estero

squillaci

Squillaci regala la semifinale al Siviglia

Madrid– Barcellona, Siviglia, Athletic Bilbao e Maiorca. Ecco le magnifiche quattro che si contenderanno la coppa del Re. Nel ritorno dei quarti i blaugrana soffrono più del previsto per eliminare i cugini dell’Espanyol, gli andalusi vincono la battaglia coi campioni in carica del Valencia, mentre i baschi confermano il loro stato di forma. Per gli isolani è invece un’occasione per dimenticare gli affanni del campionato e ritagliarsi un pezzetto di gloria.

Siviglia all’ultimo tuffo– Il Siviglia riesce dunque a ribaltare il 2-3 patito al Mestalla. E pensare che le cose si mettono subito male per l’undici di Jimenez, dato che Marchena approfitta di una dormita su corner per castigare di testa Palop. Il centralone iberico gela il Sanchez Pizjuan, ma Kanoutè ristabilisce la parità al 36′. Il Valencia inizia ad accusare l’assenza di Villa e di una punta di ruolo -Emery schiera infatti l’esterno Mata in attacco- e subisce l’avanzare degli avversari. Una marea crescente che trova il giusto premio proprio alla fine. Ancora su corner, infatti, Squillaci (89′) trova la zampata giusta che regala la semifinale agli andalusi.

Sofferenza Barça– Emozioni forti anche nel derby di Barcellona. Sembra tutto facile per la formazione di Guardiola -imbottita di riserve ma con Messi in campo- che a cavallo del primo e secondo tempo rifila un sonoro tris ai cugini (doppietta di Bojan e sigillo di Piquè). L’Espanyol, però, torna clamorosamente in corsa nell’arco di 11 minuti con Coro e Callejon. Alla formazione di Pochettino basterebbe un solo gol per firmare l’impresa. Guardiola suda freddo, mette in campo l’artiglieria pesante (Iniesta e Eto’o) e conduce in porto una soffertissima vittoria. In semifinale sarà sfida al Maiorca.

Antichi fasti baschi– Gli isolani hanno infatti la meglio su uno spento Betis. Dopo l’1-0 dell’andata, riescono ad ingabbiare senza eccessivi patemi i biancoverdi confermando gli ultimi progressi. Il tunnel della crisi, dopo il successo in campionato sul Valencia e questo prestigioso traguardo, dovrebbe essere alla fine.
Blitz con rimonta, invece, per l’Athletic Bilbao. Lo Sporting s’illude andando a segno dopo 30 secondi con Carmelo, ma gli ospiti hanno la forza di ribaltare il risultato con Gabilondo e David Lopez. E così i baschi rinverdiscono gli antichi fasti che li vedevano “re di coppa”. In caso di vittoria finale, infatti, l’Athletic diventerebbe il club con più coppe in bacheca insieme al Barcellona (24). Sulla sua strada troverà il Siviglia, il divertimento è assicurato.

Quarti di finale:
Espanyol- Barcellona  0-0   2-3
Valencia- Siviglia   3-2   1-2
Maiorca- Betis Siviglia  1-0  0-0
Athletic Bilbao- Sporting Gijon 0-0  2-1

Semifinali:
Barcellona- Maiorca
Siviglia- Athletic Bilbao