23/10/2017

Brescia-Empoli dal sapore di A. Derby degli ex al “Neri”

gennaio 23, 2009 di  
Inserito in Serie B

brescia_calcio

Big match Brescia-Empoli

Il girone di ritorno della serie cadetta parte con il Livorno capolista solitario ma con tante avversarie pronte a soffiargli il trono. In pole il Bari di Antonio Conte, staccato di una sola lunghezza, ed il Brescia a -3. I labronici hanno comunque buone possibilità di difendere il primato sabato in casa con l’Avellino. Allo stadio “Armando Picchi” va in scena il classico testa-coda dal pronostico scontato, anche se gli irpini di Campilongo, penultimi in classifica e con -4 di penalizzazione, non possono permettersi ulteriori passi falsi.
Trasferta insidiosa, invece, per i pugliesi. Nell’anticipo di stasera, infatti, gli uomini di Conte saliranno al Rocco di Trieste, campo sinora imbattuto. Prevarrà il magic moment dei galletti (4 vittorie di fila), reduci per altro da due blitz esterni, o la forza casalinga della Triestina? Il big match, però, si giocherà domani al “Rigamonti” tra Brescia e Empoli. I toscani di Baldini vogliono tornare a brindare alla vittoria dopo 4 turni di astinenza (che li ha allontanati dalla vetta), le rondinelle continuare la caccia alla capolista.

parma

Derby degli ex per il Parma

La prima di ritorno offre altri interessantissimi spunti. Due i derby in programma: al “Neri” va in scena RiminiParma, al “Carlo Zecchini” GrossetoPisa. Il derby emiliano-romagnolo acquisisce ancora più fascino per la posta in palio -i ducali puntano i primissimi posti, i biancorossi vogliono continuare la loro cavalcata e avvicinare la zona play-off- e per la presenza di quattro ex ‘freschi freschi’, ovvero i protagonisti del recente duplice scambio in sede di mercato. Il più atteso è il capocannoniere Vantaggiato al debutto in casacca gialloblù di fronte al suo ex pubblico. Nel derby toscano, invece, i nerazzurri vorranno riscattare il ko dell’andata.
C’è in palio la salvezza in CittadellaPiacenza. I veneti potrebbero schierare dall’inizio il neoacquisto Carparelli. A caccia disperata di punti anche il Treviso nel posticipo di lunedì con l’Ancona; i dorici, però, hanno costruito sinora le loro fortune in casa e non vorranno rialimentare le speranze dei veneti. Non sarà facile neanche per l’Ascoli di Colomba strappare un risultato positivo al Menti di Vicenza, anche se i marchigiani sono stati rivitalizzati dall’avvicendamento in panchina.
Vuole difendere il quinto posto il Sassuolo impegnato nella gara casalinga con la pericolante Salernitana. I campani vogliono invece allontanarsi dalla zona calda. L’Albinoleffe non vuole invece scivolare in posizioni di classifica pericolose. I bergamaschi giocheranno in casa contro un Modena che in trasferta ha raccolto ben poco. Chiude FrosinoneMantova: virgiliani in cerca di brillantezza in un periodo decisamente opaco.