23/09/2017

Coppa del Re: ribaltone Valencia, Barça frenato nel derby

gennaio 22, 2009 di  
Inserito in Calcio Estero

mata

Mata protagonista al Mestalla
reuters.com

“Pausa di riflessione” in coppa del Re per il Barcellona. Nell’andata dei quarti i blaugrana vengono infatti costretti allo 0-0 dai cugini dell’Espanyol. Nell’altra interessante sfida di serata, successo rocambolesco del Valencia sul Siviglia. Il 3-2 finale lascia i giochi apertissimi in vista del ritorno.

Espanyol-Barcellona 0-0
E’ un Barcellona in formazione ampiamente rimaneggiata quello che impatta nel derby dell’Olimpico e pone fine ad una serie di 13 vittorie esterne in tutte le competizioni. Senza Eto’o, Valdes, Dani Alves e con Xavi e Messi in campo solo per uno scampolo, il “Barça B” non brilla. Pochi i grattacapi creati all’Espanyol di Pochettino che debutta dunque al meglio sulla panchina catalana. Discorso qualificazione rinviato fra sette giorni al Camp Nou.

Valencia-Siviglia 3-2
Decisamente più divertente il match del Mestalla. Villa approfitta dopo appena 5 minuti di uno svarione di Adriano per portare avanti i suoi. La sua partita, però, dura poco, perchè al 13′ viene sostituito in via precauzionale da Morientes. Il primo tempo del Valencia, trascinato dalla spinta sulle fasce di Joaquin e Vicente, è convincente. La svolta avviene nella ripresa con l’ingresso di Capel. L’esterno rivitalizza gli andalusi e fa impazzire il dirimpettaio Moretti. Non a caso è sua la pennellata per l’inzuccata di Luis Fabiano (52′). E’ poi il guardalinee a regalare il sorpasso al Siviglia quando non segnala una chiara posizione di fuorigioco di Adriano che può battere senza problemi Guaita. Emery gioca allora la carta Mata. L’esterno spariglia l’incontro in 5 minuti servendo a Baraja il 2-2 (81′) e inventando il controsorpasso a 4′ dal gong. Giustizia è fatta.