20/08/2017

Livorno campione d’inverno grazie a Rossini. Primo ko per Colomba

gennaio 16, 2009 di  
Inserito in Livorno, Serie B

rossini

Il match winner Rossini

Livorno– Un’inzuccata di Rossini regala il titolo d’inverno al Livorno. La formazione di Acori piega nell’anticipo dell’ultima giornata del girone d’andata un ottimo Ascoli, decisamente rivitalizzato dalla cura Colomba ma penalizzato dall’espulsione di Giallombardo al 38′, volando momentaneamente a +4 sul Bari secondo. La striscia positiva amaranto si allunga ulteriormente (da 13 a 14), mentre quella marchigiana -con in panchina il nuovo tecnico- si ferma a tre successi di fila.

Decide Rossini– La partita è da subito bella ed equilibrata. L’Ascoli è più manovriero, il Livorno si affida ai colpi dei singoli, ma il risultato è il medesimo. Le occasioni più ghiotte capitano da una parte a Soncin e dall’altra a Tavano, ma in entrambi i casi i portieri avversari si superano. La capolista, sinora imbattuta in casa, fatica dunque ad aver ragione degli ospiti. Al 38′, però, il match cambia volto. Giallombardo ‘falcia’ Tavano lanciato a rete beccandosi il sacrosanto rosso. In 11 contro 1o diviene più facile per gli uomini di Acori prendere in mano il pallino del gioco. Il predominio si concretizza al 17′ della ripresa, quando il neoentratoRossini inzucca alla perfezione un bel traversone dalla destra di Diamanti. 4° centro stagionale per l’ex Catania. Il gol taglia le gambe agli ospiti che rischiano di  subire il raddoppio a più riprese: prima Rossini, poi Diamanti e infine Tavano non inquadrano però la porta. L’ultimo sussulto è targato bianconero con il bolide di Belinghieri che finisce a lato. Finisce 1-0, il Picchi rimane inviolato e il Livorno  si candida al pronto ritorno in A.