18/08/2017

Rooney stende il Fulham. Il Liverpool è nel mirino

gennaio 15, 2009 di  
Inserito in Calcio Estero, Premier League

rooney_manchester

Gol e infortunio per Rooney
copyright flickr.com

Manchester– I campioni sono tornati. E presto potrebbero riappropriarsi della ‘corona’. Da ieri sera la capolista Liverpool sente un forte fiato alle spalle: è quello del Manchester United che liquida la pratica Wigan nel primo dei due recuperi previsti e si avvicina a due lunghezze dai Reds. Ergo, vincendo l’altro match con il Fulham, sarà sorpasso. Il lungo inseguimento è vicino dall’essere coronato.

Gioia e dolori per Rooney– E’ ancora una volta il centravanti ‘sgobbone’ Wayne Rooney a decidere la contesa. E lo fa subito, dopo appena 51 secondi: discesa sulla destra di C.Ronaldo, cross in mezzo toccato da Carrick e spedito in fondo al sacco dal bomber inglese. 6° centro in Premier per lui. Match subito in discesa, ma due minuti dopo il sorriso di Ferguson si tramuta in smorfia per l’infortunio dello stesso attaccante. Rooney, che va ad affollare l’infermeria insieme a Evra, Ferdinand e Hargreaves, ne avrà probabilmente per tre settimane. Dentro al suo posto Tevez. Il buon Wigan, autore sinora di un discreto torneo, ci prova timidamente ma bada di più a non incassare una scoppola. Lo United a tratti è travolgente, ma non trova più la via del gol. Alla fine sono tutti contenti: i Red Devils per i tre punti e il secondo posto (scavalcato il Chelsea), i Latics per non aver sfigurato. Le ultime gite all’Old Trafford, infatti, erano state uno stillicidio.

FA Cup– Ieri si sono giocati anche tre ‘replay’ del terzo turno di FA Cup. Fari puntati sul Chelsea in crisi di nervi e risultati. I Blues, dopo l’inaspettato pari dell’andata, rischiano lo psicodramma andando sotto con il modestissimo Southend (compagine di terza divisione). Nella ripresa, però, rinsaviscono e seppelliscono gli avversari con un poker (Ballack, Kalou, Anelka e Lampard i marcatori). Sospiro di sollievo per Scolari. Negli altri incontri, l’Hull City sbanca il Sant James Park con un gol di Cousin e il Crystal Palace fa fuori il Leicester.

Ecco i risultati dei tre replay:
Southend-Chelsea 1-4
Newcastle-Hull City 0-1
Crystal Palace-Leicester 2-1