23/11/2017

Rimini gladiatore nell’Arena. Pisa al tappeto

gennaio 12, 2009 di  
Inserito in Calcio in Romagna, Rimini, Serie B

vantaggiatorimini

Vantaggiato sempre più capocannoniere
riminicalcio.it

Pisa– E’ un Rimini sempre più corsaro e per una volta ‘gladiatore’ -vista la location- quello che ottiene il quarto blitz esterno consecutivo in campionato all’Arena Garibaldi contro un Pisa irriconoscibile. I romagnoli archiviano la pratica in 47 minuti -anche grazie ad una doppietta del sempre più capocannoniere Vantaggiato– e agganciano i toscani a quota 26 a metà classifica. Per la prima volta la band Selighini accede alla parte sinistra della graduatoria e, se inizierà a giocare al Neri come in trasferta, potrà pensare in grande. Bocciatura totale, invece, per un Pisa ancora in ferie.

La cronacaSelighini, in cerca dell’ennesimo colpaccio esterno, schiera il rombo a centrocampo con Ricchiuti vertice alto a sostegno di Vantaggiato e Docente. Nel Pisa, invece, esordisce il centrale della Primavera Musca; nel tentativo di pungere sulla fascia, Ventura piazza sull’out sinistro l’attaccante ex Albinoleffe Joelson. I nerazzurri tengono il pallino del gioco in avvio, ma è il Rimini a colpire alla prima occasione. Al 15′ Regonesi pennella uno splendido cross per l’inserimento dell’altro terzino Vitiello che insacca. I toscani provano a reagire, ma i romagnoli si chiudono bene. Il match si trascina così stancamente fino al 42′, quando Joelson va vicino al pari. Due minuti dopo, però, arriva la mazzata decisiva per la band Ventura: rigore ineccepibile che Vantaggiato trasforma. Ma il peggio -per i padroni di casa- deve ancora venire, perchè il capocannoniere del torneo impreziosce la sua prova con un gioiello su punizione. Il tris che vale il 13° centro in campionato manda definitivamente al tappeto il Pisa, fischiato dai suoi tifosi. Greco al 24′ accorcia le distanze, ma il risveglio è tardivo e inutile. Il 2009 del Rimini inizia quindi sotto una nuova stella, e Selighini, abbandonato il credo del suo mentore Acori, ha dato una sua impronta a questa squadra.