23/08/2017

Contro l’Amburgo Beckham c’è, il Milan forse

gennaio 7, 2009 di  
Inserito in Milan

beckhammilan

Esordio rossonero per Beckham

DUBAI– Il Milan rimane a Dubai, causa neve eccezionale a Milano e zone limitrofe. I rossoneri rientreranno in Italia venerdì, con scalo diretto per Roma e la “magica”, prossima avversaria al rientro dopo la sosta natalizia.

DAVID A META’– Via da Dubai dunque, via dal caldo e da una lunga preparazione, che è culminata con l’amichevole contro l’Amburgo vinta ai rigori per 5-4. Una sfida particolare, che ha visto l’esordio di David Beckham col numero 32 a strisce rossonere. Il “prestito” più strano del calcio- definito così un pò da tutti nell’ambiente- ha giocato un’onesta gara, da grande professionista, come ha sempre dimostrato sino ad ora. A parte un retropassaggio da brividi sul quale solo un fallo da ultimo uomo di Maldini– che andava espulso a dire il vero- ha evitato una figuraccia, il resto è stato da copione. L’ex Real Madrid e Manchester ha bisogno di tempo, forma fisica e condizione atletica devono ancora arrivare.

TORMENTO DIFESA– Per il resto tutto nella norma. La partita coi tedeschi ha evidenziato stessi problemi di 3 settimane fa: difesa da suicidio, con ennesimo gol preso su calcio d’angolo. Ancelotti butta chiunque nella mischia, risparmiando solo Seedorf e Kakà. L’unico a correre è stato Pato. Per il resto solo una parola: lavoro, tanto lavoro ancora da fare.