22/10/2017

Benzema da 10 e lode, Lione campione d’inverno

dicembre 22, 2008 di  
Inserito in Ligue 1 francese

benzema

10 e lode per Benzema
benzema.eu/copyright flickr.com

Parigi– Alla fine la copertina è sempre appannaggio loro. Parliamo ovviamente del Lione e del suo paladino Benzema, un craque per la Ligue 1. La formazione di Puel si rialza al momento giusto dopo quattro match senza vittorie grazie al 10° centro del suo fenomeno e si laurea campione d’inverno. Ancora una volta. Le rivali, invece, sono alle prese con i soliti alti e bassi. Sull’altalena scendono stavolta Marsiglia e PSG e salgono Bordeaux (che rimonta col Monaco!) e Rennes. Il tutto a favore della capolista. In fondo continua la risalita del Saint Etienne.

Dieci e lode– Basta un guizzo di Karim Benzema, dunque, per espugnare il campo del Caen. Un successo atteso un mese e prezioso come l’oro visto che rilancia la fuga verso l’ottavo alloro consecutivo. Oltre a consegnare il platonico titolo di campione d’inverno, il decimo sigillo del franco-algerino spinge infatti a +3 la compagine di Puel. Margine scavato grazie ai passi falsi delle rivali. Clamoroso il tonfo dell’OM, affondato dal Nancy di uno scatenato Hadj (doppietta nel 3-0 finale). Ennesima delusione anche per il club della capitale che frena la sua risalita facendosi imporre il pari casalingo dal pericolante Valenciennes. PSG che si illude con Hoaurau e Rothen ma viene in entrambi i casi riacciuffato. Onore comunque alla Kombouaré band capace di strappare negli ultimi due turni 4 punti a PSG e Monaco e rilanciarsi in ottica salvezza.

cavenaghi

Cavenaghi completa la rimonta girondina
gettyimages/copyright flickr.com

Che rimonta!– Il super colpo di giornata è targato Bordeaux. Sotto 3-0 a Monaco, i girondini hanno un’impennata d’orgoglio e piazzano una rimonta che ha dell’incredibile. Diarra e Chamakh (doppietta) impattano i conti, Cavenaghi (10° sigillo) firma il sorpasso al 90′. Esulta Blanc che balza al secondo posto; è crisi invece per il club monegasco. Sorride anche il Rennes che vince anch’esso in rimonta a Lorient. La compagine bretone chiude uno splendido secondo scorcio di 2008 al terzo posto a quattro lunghezze dalla vetta.

Le altre– Sale in zona Uefa il Lilla che regola con un netto 3-1 il fanalino di coda Le Havre. Mantengono intatte le loro ambizioni Tolosa e Nizza che danno vita ad un divertente 2-2: doppietta per Gignac che si conferma capocannoniere del torneo. Vittoria e sorpasso a metà classifica per il Grenoble sul Le Mans, brodino natalizio per Nantes e Sochaux. Sarà un Natale più sereno per il Saint Etienne che, dopo i fuochi d’artificio in Uefa, infila la terza vittoria nelle ultime quattro gare in campionato. La Ligue 1 si ferma per la consueta pausa, arrivederci al 10 gennaio per la prima di ritorno.

visualizza risultati Ligue 1 e classifica Ligue 1 dopo il girone d’andata