21/11/2017

Bianchi stende la Fiorentina. Doppio Vucinic e la Roma va

dicembre 18, 2008 di  
Inserito in Bologna, Coppa Italia, Fiorentina, Roma, Torino

ROMA – Negli ottavi di finale di coppa Italia il Torino, grazie a un gol di Rolando Bianchi, mette da parte le disavventure del campionato, espugna il Franchi di Firenze e conquista la qualificazione ai quarti contro Lazio.  Nell’altro incontro della giornata, in programma all’Olimpico, la Roma, detentrice del trofeo, supera 2 a 0 il  Bologna con una doppietta fulminea di Vucinic entrato nell’ultimo quarto d’ora di gara al posto di Montella.

bianchi

Bianchi dà un calcio alla crisi del Toro
copyright flickr.com

Fiorentina-Torino 0-1
Gara equilibrata, soprattutto nella prima frazione, decisa da un gol di Bianchi al 19’ . Il centravanti granata è abile nel sfuggire alla marcatura di Da Costa e trasformare in rete, con un tocco di destro, un cross tagliato di Vailatti. Pochi minuti dopo , è il 32’, lo stesso attaccante è costretto a lasciare il campo  per un fastidio al ginocchio.  Nella ripresa gli  uomini di Prandelli cercano di darsi una scossa e stringono d’assedio la difesa del Torino.  Gilardino, in campo al fianco di un evanescente  Mutu, va vicinissimo al gol in due occasioni: nella prima gli si oppone il portiere Calderoni, nella seconda  spedisce a lato un colpo di testa da posizione favorevole.  Nel finale Prandelli  gioca la carta Santana, ma anche il 4-2-4 con il quale si tenta l’ultimo disperato arrembaggio non produce effetti se non qualche mischia che la difesa granata riesce sempre a sbrogliare.

FIORENTINA (4-3-1-2): Storari 6, Zauri 5 (28′ st Comotto sv), Da Costa 5, Kroldrup 5.5, Pasqual 5.5, Donadel 5.5 (13′ st Santana 5), Felipe Melo 5.5, Almiron 5 (pt 37′ Kuzmanovic 6), Jovetic 5, Gilardino 5, Mutu 5. (25 Avramov, 5 Gamberini, 6 Vargas, 17 Papa Waigo). All.: Prandelli 5.
TORINO (4-4-2): Calderoni 7, Colombo 6, Natali 6.5, Pisano 6, Ogbonna 6, Vailatti 6.5 (26′ st Saumel sv), Zanetti 6, Dzemaili 6, Rubin 6, Amoruso 6 (1′ st Ventola 6), Bianchi 6.5 (32′ pt Stellone 5.5). (31 Fontana, 18 Malonga, 21 Franceschini, 23 Abate). All.: Novellino 6.5.
Arbitro: Damato di Barletta 5.5.
Rete: nel pt 19′ Bianchi.
Angoli: 5-1 per la Fiorentina.
Ammoniti: Natali per comportamento non regolamentare, Felipe Melo, Da Costa e Saumel per gioco falloso. Recupero: 1′ e 2′. Spettatori: 6.410 per un incasso di 33.427 euro.

vucinic

Vucinic ancora implacabile
cesval3/copyright flickr.com

Roma-Bologna 2-0
Dopo un primo tempo giocato a ritmi blandi si va al riposo con due sole azioni degne di nota: la respinta di Colombo dopo una percussione ravvicinata di Menez e poi, a fine tempo, l’intervento di Artur che alza in angolo una deviazione sotto misura di Britos. Nella ripresa il copione non cambia: manovre poco articolate e senza  profondità. Si fa notare Baptista che trova ancora Colombo in uscita a chiudere lo specchio, mentre il Bologna spreca banalmente un contropiede in netta superiorità numerica (4 contro 2). Poco prima della mezz’ora Spalletti getta nella mischia Vucinic al posto di Montella e il montenegrino si scatena. Prima colpisce di testa una traversa, poi duetta di classe con Menez, fino a ispirarlo a fornirgli un assist per il primo gol, un diagonale ravvicinato che a 7 minuti dal fischio di chiusura piega la resistenza dell’ottimo Colombo. Ma non finisce qui: 2′ dopo ancora Vucinic approfitta di una colossale papera di Castellini, si invola verso la porta avversaria e, dopo aver fatto sedere Colombo, mette in rete con un piattone destro . Ora nei quarti la Roma attende la vincente della sfida tra Inter e Genoa.

ROMA (4-3-1-2) Artur 7; Panucci 6 (46′ Riise 6), Mexes 7,5, Loria 6,5, Cassetti 6,5; Cicinho 6, De Rossi 6, Brighi 6; Baptista 5,5, Menez 6,5 (88′ Okaka); Montella 6 (72′ Vucinic 8). All.: Luciano Spalletti
BOLOGNA (4-2-3-1) Colombo 7; Lavecchia 5,5 (69′ Marchini 5), Castellini 5, Britos 6,5, Rodriguez 6,5; Volpi 6 (46′ Confalone 6), Carrus 6,5; Adailton 5,5, Amoroso 6,5 (74′ Coelho 6), Cesar 6; Marazzina 5. All.: Sinisa Mihajlovic
Arbitro: sig. Mazzoleni 6,5 di Bergamo
Reti: 83′ e 85′ Vucinic.
Note: Serata umida, terreno buono. Ammoniti: Volpi e Marchini. Recupero: 2′ e 1′.