21/08/2017

Steaua Bucarest-Fiorentina 0-1, Gila gol porta i viola in Uefa

dicembre 11, 2008 di  
Inserito in Champions League, Fiorentina

Gila manda i viola in Uefa
copyright flickr.com

Bucarest –Un gol di Alberto Gilardino regala alla Fiorentina il terzo posto nel proprio girone e quindi l’accesso alla Coppa Uefa, la competizione dove lo scorso anno i Viola arrivarono ad un passo dalla finalissima, sfumata solo ai rigori. Nonostante il timore di questa trasferta calda, la squadra di Prandelli controlla molto bene i nervosi rumeni e il gol dell’ex attaccante del Milan e l’espulsione del difensore Golanski, al 72esimo per doppia ammonizione, consente di portare agevolmente a casa questa meritata vittoria.

La formazione -Prandelli, tra infortuni, squalifiche e indisponibili per la Champions League, deve fare i conti con qualche assenza. Al tecnico di Orzinuovi mancano Dainelli, Comotto, Pasqual, Gobbi, Semioli e Jorgensen. Formazione pressochè obbligata che vede la presenza dal primo minuto di Donadel per Kuzmanovic. Per il resto 4-3-3 formato da Frey in porta, Zauri, Kroldrup, Gamberini e Vargas in difesa, Felipe Melo, Donadel e Montolivo a centrocampo, Mutu, Santana e Gilardino il trio offensivo.

La partita –Si inizia subito a ritmi bassi e sopratutto l’arbitro spagnolo Medina Cantalejo ha il suo da fare con gli attaccanti rumeni, che dimostrano di aver confuso una partita di calcio con una gara di tuffi olimpici: già dopo pochi minuti ci provano Nicolita e Moreno a trarre in inganno il fischietto iberico, che non cade nel tranello. La partita non propone spunti di spettacolo e la Fiorentina, che si aspettava la valanga rumena, controlla più che agevolmente l’incontro e ci prova più che altro di rimessa. Alla mezzora ci prova Adrian Mutu, fischiatissimo ex della Dinamo, ma il portiere Zapata fa buona guardia. I rumeni dimostrano sempre più nervosismo e i cartellini gialli abbondano. Il primo tempo termina a reti inviolate, un punteggio che ai toscani sta più che bene. La seconda frazione vede una Fiorentina che ci prova con più insistenza, per cercare di mettere in cassaforte la qualificazione in Coppa Uefa. Se il tiro dalla distanza di Montolivo va a lato di poco, al 65esimo l’episodio che decide la gara: calcio d’angolo di Adrian Mutu, colpo di testa perfetto di Alberto Gilardino, 0-1. Sette minuti dopo Golanski riceve il secondo cartellino giallo e lascia i suoi compagni in inferiorità numerica. Per la Fiorentina basta dunque amministrare il possesso palla e portare a destinazione la vittoria. Al 91esimo c’è l’esordio del giovane Masi al posto di Montolivo. Finisce 0-1: per i Viola missione compiuta, l’avventura europea continua.

STEAUA BUCAREST-FIORENTINA 0-1
Marcatore:
65′ Gilardino
Steaua –Zapata, Golanski, Radoi, Baciu, Marin, Tiago (88′ Plesan), Petre, Toja, Nicolita, Moreno, Semedo (56′ Lovin). All.: Munteanu
Fiorentina –Frey, Zauri, Kroldrup, Gamberini, Vargas, Melo, Donadel, Montolivo (90′ Masi), Santana (77′ Almiron), Mutu, Gilardino (83′ Osvaldo). All.: Prandelli
Arbitro: Medina Cantalejo (Spagna)
Ammoniti: Nicolita, Semedo, Moreno, Radoi, Lovin (S), Gilardino, Zauri (F)
Espulso: Golanski