17/12/2017

Emergenza Milan: Gattuso fa crac. Stagione finita

dicembre 10, 2008 di  
Inserito in Milan

Lungo stop per Gattuso
calciocatania.com/copyright flickr.com

MILANO – Piove in casa Milan. Anzi diluvia in vista della gara contro la Juventus e non solo. Gennaro Gattuso si è procurato una lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro durante l’ultima gara di campionato contro il Catania e per lui si parla di stagione finita.
Bonera, Nesta, Pirlo, Ambrosini, Seedorf, Borriello e Gattuso. No, non si tratta dei probabili titolari che Ancelotti schiererà in campo domenica prossima contro gli uomini di Ranieri, ma semplicemente della lista degli infortunati in casa Milan. E se si pensa che fino a due giorni fa in infermeria c’erano anche Ronaldinho e Inzaghi, allora il rammarico per il tecnico rossonero è ancora più forte.

Gattuso, che comunque non avrebbe giocato il big match contro la Juventus per  squalifica, oggi si recherà dal professor Martens che potrebbe decidere di operarlo ad Anversa. Il medico farà ulteriori accertamenti per confermare la diagnosi dello staff medico rossonero (vedi aggiornamenti nella sezione NEWS).

Il centrocampista rossonero e della nazionale si era fatto male a causa di una scivolata nei primi minuti della gara di domenica contro il Catania, con lo scarpa che si inchioda nel prato del Meazza e il ginocchio che si piega in maniera innaturale. Subito un’occhiata al fisioterapista, una breve pausa a bordo campo, e di nuovo sul rettangolo di gioco a lottare insieme ai compagni, beccandosi anche l’ammonizione che gli avrebbe fatto saltare la trasferta di Torino. Nessuno poteva immaginare in quel momento che quella col Catania, con ogni probabilità, fosse l’ultima partita di questa stagione del “Ringhio” nazionale.

Un brutto colpo per Kakà e compagni consapevoli del fatto che la corsa verso lo scudetto sarebbe stata più semplice con Gattuso in campo. Non è un caso, infatti, che le quattro sconfitte stagionali subite finora siano coincise con l’assenza dell’azzurro in mediana.
In vista della gara contro la Juventus, Ancelotti dovrebbe recuperare Ambrosini, Ronaldinho e Inzaghi. A centrocampo è un vero rebus: davanti alla difesa dovrebbe essere riproposto Emerson che ancora non è stato in grado di sfoggiare una prova sufficiente da quando è in rossonero. Flamini verrà con ogni probabilità schierato titolare, mentre Pato e Shevchenko dovrebbero essere i due davanti supportati da Kakà. In difesa giocheranno gli stessi che hanno tenuto inviolata la porta nella gara col Catania.