20/08/2017

Inter-Panathinaikos 0-1: quando è facile complicarsi la vita

novembre 26, 2008 di  
Inserito in Champions League, Inter

Sarriegi firma la storica vittoria dei greci a S.Siro
copyright viewimages

MILANO– Come complicarsi la vita in Champions? Chiedere ai ragazzi di Mourinho, che incassano una sconfitta in casa contro il Panathinaikos nel girone più facile che sia toccato ad un’italiana, dopo il pareggio a Cipro contro l’Anorthotis.

SOLO NOIA– Primo tempo da sbadiglio, scosso solo dal palo di Adriano di esterno sinistro all’11 e dal pallonetto di Ibrahimovic di poco alto. Per il resto è poca cosa: il tecnico dei greci, Ten Cate, schiera un 5-4-1 che è tutto dire. Spazi zero per i nerazzurri, con il ritorno di Figo nel tridente avanzato.

CAMBI– La ripresa vede l’uscita di Muntari per Quaresma. Squadra più sbilanciata, e i greci ne approfittano andando vicini al vantaggio con Simao, gran bolide alto dalla distanza. Al 68′ la doccia fredda: su calcio d’angolo Julio Cesar respinge un colpo di testa di Goumas, palla corta che Sarriegi non deve farlo altro che accompagnare in rete. L’Inter è sotto e non ci sta ad incassare la seconda figuraccia di questa prima fase del torneo. Dentro Balotelli e Cruz, fuori Figo e Maxwell. Sarà l’argentino ad essere pericoloso per ben 2 volte: su un colpo di testa spazio alla parata miracolosa di Galinovic, poi un tiro che supera di pochissimo la traversa.

SI PASSA MA CHE FATICA– I nerazzurri passano comunque il turno: ora è da stabilire se in prima o in seconda posizione. Resta il fatto che sarebbe dovuta essere una passeggiata questo girone, visto la differenza qualitativa abissale con le altre compagini. Mourinho, nel dopo partita, ci va giù pesante, definendo immeritato il passaggio dopo una prestazione così scialba. In attesa di scontrarsi con avversari di valore decisamente superiore.

  • admin scrive:

    ciao Arturo,
    innanzitutto la ringrazio perchè ci segue e partecipe attivamente commentando i nostri articoli, per la nostra redazione è sempre un enorme piacere. Detto questo, mi scuso con lei e con tutti i lettori per il grave refuso nel titolo dell’articolo che è stato poi corretto.
    la saluto nella speranza che continuerà a seguirci e commentarci,
    la redazione di Solocalcio

  • arturo scrive:

    sono un tifoso dell’inter e ho letto con piacere di aver fatto un brutto sogno ieri visto che l’articolo si apre con il risultato di 1-0 anzichè 0-1.
    scherzi a parte,noto, come al solito, un certo accanimento nei giudizi negativi sulla mia squadra, che ha dato paga negli ultimi anni a tutte le altre cosidette grandi del nostro belpaese, milan compreso!!!
    chiedo solo un po di obiettività nel giudicare una squadra che, magari ieri non avrà espresso il suo miglior calcio, ma che fa sognare i propri tifosi e entusiasma buona parte degli italiani.

  • Lascia un commento

    Dì la tua su questo articolo

    You must be Autenticato come to post a comment.

    -->