23/11/2017

Kroos piega l’Under 21. Ma non è una brutta Italia

novembre 18, 2008 di  
Inserito in Calcio giovanile, Italia

Il match winner Kroos
t.jones47/copyright flickr.com

OSNABRUCK– L’Under 21 di Casiraghi esce sconfitta dal test amichevole con la Germania ma lo fa a testa alta. Il preludio ad un possibile scontro negli Europei di giugno, infatti, è stato equilibrato, giocato senza timori reverenziali. Decide un gran gol di Kroos, il talento teutonico più puro. Italia rimandata ma non bocciata.

La cronaca– Gli azzurrini partono forte, non patiscono l’effetto trasferta. Balotelli viene atterrato in area: il fallo sembra esserci, l’arbitro fa proseguire. Poco dopo Lanzafame centra il palo in contropiede, ma è in posizione di fuorigioco. I tedeschi non stanno a guardare e rispondono con una punizione di Kroos deviata da Andreolli sulla traversa. Queste le emozioni più intense di una prima frazione di sostanziale studio. Nella ripresa Casiraghi inserisce De Silvestri, Candreva e Cerci per Motta, Criscito e Lanzafame. I due elementi più talentuosi, Balotelli e Giovinco, vanno solo a sprazzi, e così colpisce il fenomeno di casa Kroos. E’ il 3′ quando il trequartista classe ’90 fulmina Sirigu con un bellissimo destro da fuori area. L’Italia non ci sta e cerca il pari. Balotelli sfiora il palo, Santacroce lo centra clamorosamente da due passi sciupando l’impossibile. Un brivido lo corre anche la nostra retroguardia su un passaggio di De Silvestri che colpisce l’ennesimo legno di serata, ma l’ultimo sussulto è di marca azzurra. Il tiro di Giovinco, però, non entra. Finisce 1-0 per la Germania, ma in fondo è solo un amichevole. Quando si farà sul serio, speriamo che il finale sia diverso.