20/11/2017

Pazzo Apertura: cade il Boca, Tigre di nuovo primo col San Lorenzo

novembre 17, 2008 di  
Inserito in Apertura / Clausura argentino

Morel sempre più decisivo

BUENOS AIRES– Sono sempre in due lassù nell’Olimpo dell’Apertura. Ma è cambiato l’identikit: l’indomabile Tigre ha preso il posto di un incostante Boca. Stabile il San Lorenzo che però ha tutti i buoni motivi per mangiarsi le mani dopo essersi fatto rimontare due gol dal Newell’s. Insomma, a 360′ dal termine ogni previsione diventa azzardata.

TIGRE-GODOY CRUZ 2-0. L’eroe di giornata è ancora lui, Martin Morel. Il bomber piega con un rigore e una perfetta inzuccata il Godoy Cruz salendo a quota 12 sigilli, uno in meno del capocannoniere Sand. Morel è la punta di diamante di un collettivo affiatato, che esprime un bel calcio. Ripetiamo quanto detto sette giorni fa: nel trio in lotta per il titolo, la formazione di Cagna è la più bella a vedersi. Manca solo un pizzico d’esperienza e il sogno accarezzato un anno fa potrà diventare realtà. La realtà di un primo storico scudetto.

BOCA JUNIORS-VELEZ SARSFIELD 2-3. Arriva al capolinea la striscia magica del Boca Juniors. Il ko casalingo con il Velez arriva sì dopo 5 vittorie di fila ma è di quelli dolorosi. In primis perchè costa la vetta, in secundis perchè arriva dopo una prestazione da film horror della difesa. E così il Velez, oltre a dominare il gioco, infila per ben tre volte Javier Garcia. Gli xeneizes provano a tornare in partita, rimontano fino al 2-3 ma non colgono quello che sarebbe stato un pari prezioso.

NEWELL’S OLD BOYS-BOCA JRS 3-3. C’è chi invece maledice il segno X. E’ il San Lorenzo che ha sognato di tornare capolista solitario fino all’84’ della sfida con il Newell’s. E invece non è bastata nè la doppietta di uno scatenato Barrientos in un primo tempo letteralmente dominato nè il momentaneo 3-1. I padroni di casa firmano una clamorosa rimonta negli ultimi dieci minuti con Vangioni e e riportano sulla terra l’undici di Russo.

Resurrezione Millonarios– Risorge dalle ceneri il River. Rigenerati dalla cura Rodriguez, i millonarios tornano alla vittoria dopo quasi tre mesi di digiuno e agganciano al penultimo posto il Godoy Cruz. Di Falcao la firma sul successo vitale sul campo dell’Independiente. Colpi esterni per Colon, Arsenal de Sarandì e Rosario Central, quest’ultimo fondamentale in chiave salvezza. Vittoria di misura del Gimnasia La Plata sul San Martin, goleada dell’Argentinos sull’Estudiantes. 1-1 tra Lanus e Banfield.