19/11/2017

Milan, attento al Braga. Udinese a Mosca per la vetta

novembre 6, 2008 di  
Inserito in Europa League, Milan, Udinese

ROMA – Nella seconda giornata della fase a gironi di Coppa Uefa scontri al vertice nel Gruppo E tra Milan e Sporting Braga, e nel Gruppo D tra Spartak Mosca e Udinese. Ecco tutte le statistiche che riguardano le gare delle due italiane. A riposo, invece, la Sampdoria.

Gattuso vuole schiantare il Braga
calciocatania.com/copyright flickr.com

MILAN – SPORTING BRAGA
E’ la prima volta che queste due formazioni si incontrano. Il Milan ospita per la decima  volta una rivale portoghese nelle coppe europee (7 vittorie e 2 sconfitte). Terza trasferta, invece, in Italia per lo Sporting Braga che finora ha ottenuto 1 vittoria (1-0 a Parma) ed 1 sconfitta (1-2 a Verona dal Chievo dopo tempi supplementari), con entrambi i precedenti riferiti alla coppa Uefa 2006-’07.
I portoghesi arrivano a San Siro dopo la vittoria a sorpresa per 3-0 contro il Portsmouth e hanno vinto finora tutte e tre le trasferte disputate in Europa in questa stagione (tutte per 2-0): nell’ordine a casa di Sivasspor, Zrinjski ed Artmedia Petrzalka.
Soprannominati l’ “Arsenal di Minho”, gli uomini di Machado non subiscono reti da sette gare di coppa. L’ultimo gol incassato risale al 21 febbraio scorso (Sporting Braga-Werder Brema 0-1, Coppa Uefa).
Il Milan dal canto suo è imbattuto da 11 gare di fila tra campionato e coppa, l’ultima sconfitta risale al 14 settembre scorso contro il Genoa, in campionato. In coppa Uefa i rossoneri hanno pareggiato solo una volta nelle ultime 17 gare: il 6 dicembre 2001, quando vennero fermati 1-1 in casa dello Sporting Lisbona: nelle altre 16 partite, il bilancio è stato di 12 vittorie e 4 sconfitte.
Arbitra il danese Rasmussen, alla decima presenza assoluta nelle coppe dove ha un bilancio di 5 vittorie interne, 1 pareggio e 3 successi esterni. Prima volta con club italiani, seconda con quelli portoghesi.

100° gara ‘italiana’ per Handanovic

SPARTAK MOSCA – UDINESE
Prima volta anche per queste due compagini. Prima trasferta assoluta in Russia per i friulani.
L’Udinese ha perso solo una delle ultime 11 gare ufficiali disputate: il 2 ottobre scorso quando, in coppa Uefa, venne superata in casa per 0-2 dal Borussia Dortmund. Nelle altre 10 partite ufficiali lo score bianconero è di 7 successi e 3 pareggi.
Gara n.100 con club italiani per il portiere Samir Handanovic, che ha indossato le maglie di Udinese, Treviso, Lazio e Rimini. Il portiere sloveno somma finora 52 presenze in serie A, 39 in serie B, 5 in coppa Italia e 3  nelle coppe europee.
I padroni di casa ospitano per l’ottava volta una rivale italiana in  gare ufficiali, considerando anche il periodo in cui rappresentava la federazione sovietica, e finora ha un bilancio di 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. Nelle gare di coppa interne, lo Spartak Mosca segna regolarmente da 9 partite per un totale di 16 gol segnati: l’ultimo digiuno risale al 31 ottobre 2007, quando venne sconfitto 0-1 dall’Inter in Champions League.
Lo Spartak Mosca ha perso solo una delle ultime 10 gare casalinghe disputate in coppa Uefa: è accaduto il 26 febbraio 2004 quando venne sconfitto 0-3 dal Real Mallorca. Nelle altre 9 partite lo score russo è di 7 successi e 2 pareggi (entrambi per 1-1).
Arbitra l’islandese Jakobsson, internazionale dal 1997. All’esordio assoluto con club italiani, vanta già un incrocio con lo Spartak Mosca, che l’8 novembre 2007 si impose in casa per 2-1 sul Bayer Leverkusen, in coppa Uefa.